Energia Idroelettrica: nuovo megaprogetto in Cile

Tra le tecnologie capaci di produrre energia rinnovabile, sta prendendo ampio spazio l’Idroenergia, cioè quel tipo di energia che sfrutta la trasformazione dell’energia potenziale gravitazionale posseduta da grandi masse d’acqua in quota, in energia cinetica, la quale viene trasformata, grazie ad un alternatore accoppiato ad una turbina, in energia elettrica. Questa energia è una fonte di energia pulita, ad emissioni zero e rinnovabile, che viene ricavata dal corso di fiumi e di laghi grazie alla creazione di dighe e di condotte forzate.

Questa tecnologia innovativa, viene già sfruttata in diversi paesi, come la Cina, India, Laos, Buthan, Etiopia, che ha iniziato la costruzione di una centrale sul Nilo, Repubblica democratica del Congo, Brasile, Venezuela, Colombia, Perù e Cile, dove pare stia per essere realizzato il complesso di HydroAysén, che dovrebbe vedere coinvolto Enel, tramite la controllata Endesa, un progetto che prevede la realizzazione di ben 5 sbarramenti, per una potenza totale intorno ai 2.730 MW, da realizzare lungo i corsi dei fiumi Baker e Pascua, nella regione di Aysen, nella Patagonia cilena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *