Gli sviluppi tecnologici e la ripresa dei mercati internazionali rilanciano l’impiantistica energetica italiana

Milano, 21 settembre 2017 – Gli indicatori economici congiunturali dell’attività economica mostrano segnali incoraggianti sia per le economie ad alto reddito procapite che per quelle emergenti. L’industria impiantistica italiana ha i presupposti per contribuire in maniera importante a questa ripresa. Anche se nella ‘nuova normalità’ dei mercati energetici i prezzi del petrolio difficilmente torneranno ai massimi visti nell’ultimo decennio, le profonde ristrutturazioni avvenute nell’industria impiantistica italiana, l’adozione di tecnologie nuove, spesso definite ‘disruptive’, e i mercati mondiali in rapida evoluzione lanciano nuove sfide ma al contempo presentano tante opportunità di crescita per le nostre aziende.

Di questo si parlerà giovedì 28 settembre, dalle 17 alle 19, nel corso dei Grande Evento che la School of Management del Politecnico di Milano organizza in collaborazione con ANIMP (Associazione nazionale di impiantistica industriale), dedicato al rilancio dell’impiantistica energetica italiana. L’incontro, che si terrà al Campus Bovisa (via Lambruschini 4, Aula Magna Carassa-Dadda, building 28), sarà aperto da Andrea Sianesi, Dean MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e da Claudio Andrea Gemme, Presidente ANIMP, Chairman e CEO Fincantieri SI.

Seguiranno un intervento del professor Fabio Sdogati, Ordinario di Economia Internazionale al Politecnico di Milano, sugli “Scenari macroeconomici mondiali”  e unodi Daslav Brkic, Consulente e Visiting Professor al Politecnico di Milano, Vice Presidente ANIMP, su “Nuove tendenze ed investimenti nell’impiantistica energetica”.
Al termine si aprirà una tavola rotonda su “Nuovi sviluppi tecnologici e rilancio dell’impiantistica energetica del futuro”, presieduta da Andrea Sianesi, a cui prenderanno parte: Antonio Careddu, Director Innovation, Systems and Corporate Marketing di Saipem; Sergio Cavalieri, Presidente AIDI e Ordinario di Operations Management all’Università di Bergamo; Vittorio Chiesa, Ordinario di Energy Management al Politecnico di Milano; Mauro Martis, Responsabile Divisione Industry Automation di ABB Italia; Nicola Monti, Executive VP, Power Asset & Engineering di Edison; Luca Maria Rossi, Vice President, Industrial and Product Management di Baker Hughes, a GE Company; Paolo Trucco, Ordinario di Industrial Risk Management al Politecnico di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *