L’Iphone X? Lo compro all’estero e risparmio?

E’ iniziata la corsa tra gli appassionati per accaparrarsi l’ultima innovazione targata Apple in merito alla telefonia. Stiamo parlando di iPhone X e del fratellino iPhone 8. Il nuovo melafonino presenta caratteristiche rivoluzionarie e prezzi pertanto elevati ma differenti a seconda del luogo dove si acquista il prezioso dispositivo. Proprio così: forse non lo sapete ma lo stesso dispositivo acquistato in Italia o negli USA ha un prezzo al netto delle tasse uguale, ma poi considerati tutti i costi accessori (tasse, spese, iva ecc.) il costo per l’utente finale varia notevolmente.

In Italia, il prezzo dell’iPhone X (versione da 64 GB) dovrebbe essere pari a 1189 euro mentre si potrebbe arrivare anche a 1359 euro (per la versione da 256 GB). Ma nel Regno Unito lo stesso dispositivo avrebe un costo pari a 1107 euro(64 GB). In europa uno dei risparmi maggiori verrebbe dall’acquisto in Svizzera, che dovrebbe essere intorno alle 1043 euro, ben 150 euro di risparmio rispetto all’Italia. Per chi vive vicino al confine dovrebbe essere una “passeggiata”. E fuori dall’Europa? Ovviamente il maggiore risparmio verrebe dall’acquisto direttamente negli USA o in Giappone. Con i cambi odierni, nel primo caso verrebbe a costare circa 835 euro e 815 euro nel secondo.

Va ricordato che la garanzia nel caso di acquisto all’esterno potrebbe avere delle limitazioni nella maggiorparte dei casi (un anno invece di due rispetto al melafonino acquistato in Italia) mentre per la connessione LTE non ci sono problemi. Va considerato comunque il fatto che, come ogni oggetto acquistato all’estero, una volta arrivati in Italia vanno applicate le tasse del nostro paese. Va pertanto valutato se conviene o no acquistare all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *