Schneider Electric amplia la gamma Galaxy VX per offrire una maggiore scalabilità in termini di potenza e un’elevata efficienza per i grandi Data Center

Milano – 4 settembre 2017 – Schneider Electric, specialista mondiale nella gestione dell’energia e nell’automazione, annuncia oggi la disponibilità di nuove funzionalità e nuove gamme di potenza nella propria famiglia di UPS (Uninterruptible Power Supply) della serie Galaxy V appositamente progettati per offrire elevata densità e protezione dell’alimentazione altamente efficiente per Data Center di ogni dimensione e per le applicazioni industriali.

 

Protezione dell’alimentazione scalabile e flessibile

L’economia digitale sta favorendo uno sviluppo di Data Center senza precedenti in quanto le aziende devono gestire un crescente volume di dati generati dai dispositivi connessi e dall’Internet degli oggetti (IoT). Allo stesso tempo, i dati stanno diventando un elemento di distinzione competitiva essenziale per le aziende, e la necessità di accedere ai dati in tempo reale è sempre più critica e i tempi di inattività più dannosi che mai.

 

L’estensione delle gamme di potenza del Galaxy VX, disponibili da 500kW a 1500kW, rispondono all’esigenza di un’elevata disponibilità fornendo un supporto energetico completo e versatile per un mercato dei Data Center estremamente variegato: dai Data Center medio-grandi a quelli hyperscale, che richiedono una quantità sempre maggiore di potenza per la continuità e l’affidabilità del servizio. La piattaforma Galaxy serie V di Schneider Electric è stata introdotta nel 2014 con il Galaxy VM, cui è seguito il Galaxy VX nel giugno 2016.

 

“Dal momento che i modelli IT del cloud computing e della colocation sono destinati a un’ulteriore espansione nelle imprese, c’è un’attenzione crescente all’efficienza energetica per supportare l’adozione di Data Center hyperscale a livello globale”, ha dichiarato Pedro Robredo, Vice President, Secure Power Systems, Schneider Electric“La serie Galaxy V offre elevata efficienza, scalabilità, modularità e integra funzionalità di stoccaggio dell’energia, basata sulle batterie agli ioni di Litio, per un’elevata affidabilità”.

 

Progettate a prova di futuro, le robuste soluzioni Galaxy VX dispongono di un design modulare e distribuito che ottimizza la ridondanza e la capacità del sistema di alimentazione grazie ai moduli da 250kW.

 

La possibilità di scegliere tra due taglie di armadi I/O quello più adatto alle esigenze di espandibilità future, consente a Galaxy VX l’estensione della potenza, senza dover modificare la parte input/output. Questa architettura aumenta l’affidabilità complessiva del sistema, riduce il tempo medio di riparazione (MTTR) e consente livelli più elevati di protezione e tolleranza agli errori.

 

Funzionamento e gestione flessibili. Efficienza fino al 99%

Galaxy VX è gestito attraverso la suite DCIM (Data Center Infrastructure Management) integrata. La soluzione consente alle aziende di gestire i propri Data Center su più domini, fornendo informazioni chiare e usufruibili in un ideale equilibrio di alta disponibilità e massima efficienza. Inoltre, Galaxy VX offre tre modalità di funzionamento per ottimizzare gli ambienti IT, tra cui:

 

  • Modalità a doppia conversione: grazie alla modalità a doppia conversione altamente efficiente, Galaxy VX riduce le perdite di commutazione utilizzando una tecnologia di conversione a quattro livelli. Lo stress di commutazione ridotto consente una maggiore affidabilità e riduzione del tasso di guasto e fornisce un’efficienza fino al 96,4%.
  • Modalità Eco: Galaxy VX offre una modalità economy tradizionale, che garantisce efficienza fino al 99%.
  • Modalità ECOnversion: con questa modalità di funzionamento, Galaxy VX offre un ibrido tra modalità Eco e quella a doppia conversione, eliminando la necessità di hardware aggiuntivi per il power cleansing. ECOnversion offre prestazioni a doppia conversione con efficienza fino al 99%.

 

Ioni di litio per una maggiore e più avanzata protezione

Galaxy VX è disponibile con varie soluzioni di batterie, incluse le batterie agli ioni di litio (Li-Ion), che migliorano la gestione della riserva di energia, riducono la complessità e le spese di manutenzione oltre a ridurre l’ingombro dell’UPS. Ottimizzato per le funzionalità di ricarica avanzate, Galaxy VX può scaricare e ricaricare le batterie rapidamente in una situazione di interruzione multipla.

 

Galaxy VX è disponibile come parte di un’architettura power skid prefabbricata per semplificare l’installazione dell’UPS. Il sistema pre-assemblato e preciso comprende l’UPS e tutti i componenti principali dell’infrastruttura elettrica del Data Center, tra cui batterie, Automatic Transfer Switch (ATS) e quadri di comando per ridurre al minimo i tempi di installazione e gli errori in loco. Questo offre ai clienti una soluzione semplice e integrata che consente di implementare rapidamente nuove potenze e capacità di calcolo per supportare la crescita del proprio Data Center.

 

Ulteriori informazioni sul portafoglio di soluzioni di protezione dell’alimentazione Galaxy VX di Schneider Electric sono disponibili sul sito web, http://www.schneider-electric.it/it/work/products/product-launch/galaxy-vx-ups/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *