ITS ‘Energia e Ambiente’: un’opportunità di alta formazione nell’efficientamento energetico

C’è tempo fino al 30 ottobre per cogliere anche in Toscana l’opportunità di una formazione specialistica nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico, ambito alla continua ricerca di figure professionali altamente specializzate da inserire nel mondo del lavoro. Sono, infatti, aperte fino a quella data le iscrizioni per la quinta edizione del corso biennale di formazione post diploma per “Tecnico superiore per la gestione e la verifica degli impianti energetici”, promosso dall’ITS “Energia e Ambiente” con sede a Colle di Val d’Elsa, unico ITS sul territorio regionale nell’area “efficienza energetica”. Il corso biennale, rivolto a giovani in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, inizierà nel mese di novembre con un percorso didattico integrato, composto da lezioni in aula, attività in laboratori altamente tecnologici, stage aziendali in Italia e all’estero, visite didattiche e incontri con il mondo imprenditoriale e del settore energetico regionale e nazionale.

 

“Il settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico – afferma il coordinatore della Fondazione ITS “Energia e Ambiente”, Teresa Basilico – sta investendo in maniera crescente su innovazione e figure altamente specializzate. A confermarlo sono i dati del ‘Rapporto GreenItaly 2014’ elaborato da Unioncamere e Fondazione Symbola, da cui emerge che dall’inizio della crisi economica più di un’impresa su cinque ha scommesso su innovazione, ricerca, conoscenza e tecnologie per ridurre l’impatto ambientale e aumentare il risparmio energetico. Un trend positivo confermato anche dai risultati occupazionali dei nostri diplomati: oltre il 70 per cento dei ragazzi che hanno concluso i nostri primi due corsi di formazione, infatti, oggi ha trovato una collocazione nel mondo del lavoro coerente con il percorso di studi fatto”.

 

“Questi dati – aggiunge Basilico – confermano che la formazione specialistica in un settore così attento all’innovazione tecnologica è fondamentale per lo sviluppo e la competitività delle imprese, ma è anche la chiave che apre ai giovani nuove e maggiori opportunità occupazionali. Questo ci stimola ad andare avanti nel consolidamento del nostro ITS come una realtà di eccellenza in Toscana per la formazione nel settore energetico, attraverso percorsi formativi strutturati in stretto raccordo con le imprese del territorio, oltre che con realtà nazionali e internazionali. L’obiettivo che ci poniamo è duplice: trasmettere ai giovani le competenze tecniche richieste dalle aziende, dando loro reali prospettive occupazionali, e dare alle aziende una concreta ed efficace opportunità di formare personale con competenze tecniche capaci di rispondere alle loro esigenze”.

 

Una figura professionale innovativa che guarda al futuro. La qualifica conseguita al termine del percorso di studio, Tecnico superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici, è di V livello europeo e identifica una figura in grado di individuare i fabbisogni energetici in ambito industriale e civile, espletare le procedure per l’accesso ai finanziamenti, definire la fattibilità di un intervento anche attraverso l’analisi economica dei consumi energetici, monitorare ed elaborare dati sulle prestazioni energetiche di impianti e/o strutture di produzione, valutare l’impatto ambientale dei sistemi energetici, scegliere e applicare tecnologie innovative e valutare il bilancio fra costi e benefici delle scelte in ambito energetico. Queste caratteristiche consentono al Tecnico di operare in contesti di lavoro tecnologicamente avanzati e di rispondere alle esigenze delle imprese del settore. A seguito della legge 107/2015 sulla riforma degli ordinamenti scolastici, il diploma conseguito permette anche di accedere alla professione di Certificatore energetico ed è riconosciuto come requisito tecnico professionale per l’attività di installazione di impianti energetici negli edifici, ai sensi del D.M 37/2008. Il percorso consente, inoltre, l’accesso agli esami per l’abilitazione alle professioni regolamentate.

 

Informazioni. Le domande di iscrizione al corso di alta formazione post diploma devono pervenire entro il 30 ottobre. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’ITS ‘Energia e Ambiente’ in viale Matteotti, 15 a Colle di Val d’Elsa, al numero 0577-900339, oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo info@its-energiaeambiente.it. Il bando e la modulistica del corso sono disponibili sul sito www.its-energiaeambiente.it.

 

L’ITS Istituto tecnico superiore “Energia e Ambiente” ha sede a Colle di Val d’Elsa (Siena) ed è nato nel 2011 con il supporto del Miur e della Regione Toscana. A guidare l’Istituto, fin dalla sua nascita nel 2011, è una Fondazione di partecipazione composta da 34 soci, di cui fanno parte Province, enti locali, ordini professionali, associazioni di categoria, agenzie formative, Dipartimenti e Poli tecnologici delle università toscane, i più rappresentativi istituti scolastici di ambito tecnico del territorio e numerose aziende toscane operanti nel settore energetico. L’ITS ‘Energia e Ambiente’ promuove corsi di formazione post diploma – con lezioni in aula e in laboratorio affiancate da stage aziendali in Italia e all’estero – e altre iniziative tese a valorizzare sempre di più la sinergia fra formazione e lavoro, per formare i giovani con competenze specialistiche e favorire la competitività delle imprese. Per conoscere da vicino la struttura e la sua offerta formativa, è possibile consultare anche il sito www.its-energiaeambiente.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *