Medicina: ricercatori italiani a Filadelfia caratterizzano il ruolo della riparazione del dna nel cancro colo-rettale

Un gruppo di ricercatori italiani presso il Fox Chase Cancer Center di Filadelfia, coordinati dal Prof. Alfonso Bellacosa, ha individuato il ruolo della riparazione del DNA nel cancro colo-rettale.  In un articolo che verra’ pubblicato sulla rivista Oncotarget, i ricercatori hanno dimostrato il coinvolgimento del gene della riparazione del DNA MBD4 nel cancro colo-rettale.  Il gruppo del Prof. Bellacosa aveva in passato riportato che alterazioni di questo gene sono associate ai tumori del colon-retto e aveva ipotizzato che MBD4 ripara il DNA evitando mutazioni che possono portare allo sviluppo del cancro.  Ora i ricercatori italiani hanno ottenuto la prova che le alterazioni di MBD4 compromettono la riparazione del DNA e conducono all’ accumulo di mutazioni C > T, in cui una delle quattro “lettere” che compongono il DNA, la “C”, muta in un’ altra, la “T”, con conseguente degenerazione del codice di lettura e formazione del cancro colo-rettale. Per realizzare questo studio, i ricercatori italiani hanno analizzato centinaia di campioni di cancro colo-rettale e condotto esperimenti di biochimica e di genomica, nonche’ indaginisu topi ingegnerizzati privi del gene MBD4.Questa scopertafacilitera’ la caratterizzazione diagnostica e prognostica del cancro colo-rettale e potrebbe portare allo sviluppo di nuovi metodi di chemioterapia.

 

Questo studio internazionale e’ stato guidato dalla Dr.ssa Rossella Tricarico con la collaborazione del Dr. Salvatore Cortellino, entrambi pugliesi, del Dr. Antonio Riccio, napoletano, e del Dr. Pietro Mancuso, siciliano.  Gli esperimenti sono stati condotti nel laboratorio di Epigenetica del Cancro diretto dal Prof. Bellacosa, gia’noto per la scopertadei geni MBD4 e AKT, e piu’recentementedel ruolo del gene TDG nella demetilazionedel DNA.

 

Lo studio ha visto coinvolti le Dr. sseValentina Rovella (Universita’ di Tor Vergata, Roma), Monica Pedroni (Universita’ di Modena) ed Emanuela Lucci Cordisco (Universita’ Cattolica, Roma), i ProfessoriAndrea Ventura (MemorialSloanKetteringCancer Center di New York), Antonio Percesepee Maurizio Ponz de Leon (Universita’ di Modena), Paolo Radice e Lucio Bertario  (Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano), Alessandra Viel (CRO Aviano), Giovanni Neri e Maurizio Genuardi (Universita’ Cattolica), e Riccardo Fodde (Erasmus Medical Center CancerInstitute, Rotterdam).

 

A questo studio hanno partecipato altri ricercatori americani ed europei:ShantieJagmohan-Changur, Heleen vanderKlift, JuulWijnen, David Turner, KarthikDevarajan, Kathy Q.Cai, Andres J.P. Klein-Szanto and PålMøller.

1 comment for “Medicina: ricercatori italiani a Filadelfia caratterizzano il ruolo della riparazione del dna nel cancro colo-rettale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *