In Indonesia sono state ritrovate le pitture rupestri più antiche al mondo

pittura rupestre in Indonesia - fonte Kinez Riza

pittura rupestre in Indonesia – fonte Kinez Riza

In Indonesia sono state ritrovate le pitture rupestri più antiche al mondo. Nell’isola di sulawesi, all’interno di una grotta, i ricercatori hanno scoperto segni rupestri di circa 40 mila anni fa, come riportato su Nature. Il team di ricercatori è coordinato da Maxime Aubert, dell’università di Griffith in australia e dal Centro di scienze archeologiche dell’università di Wollongong.Sono stati ritrovati precisamente 12 stencil di mani umane e due ritratti di animali in sette diverse caverne. Per studiarne le età sono stati analizzati i rapporti tra gli isotopi di uranio e torio presenti sulle stalattiti nelle vicinanze degli stessi.Si tratta dunque di reperti molto importanti che testimoniano come gli homo sapiens sapessero riprodurre manufatti artistici già 40 mila anni fa.L’animale raffigurato è un babirussa, una specie di cinghiale molto primitivo, disegnato nei minimi particolari.babirussa - fonte Kinez Riza

babirussa – fonte Kinez Riza

1 comment for “In Indonesia sono state ritrovate le pitture rupestri più antiche al mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *