Econdominio® Inaugura A Condominio Expo 2014 La Nuova Edizione Della Campagna Istituzionale Di Diagnosi Energetica Gratuita Dei Condomini Centralizzati Delle Province Lombarde

La fiera è l’occasione per lanciare in particolare la Campagna Istituzionale di Bergamo condotta con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Bergamo e la collaborazione di ANACI

Due workshop e uno stand informativo di ECOndominio saranno riservati agli amministratori condominiali per raccogliere le iscrizioni; per loro un carnet di 5 diagnosi energetiche gratuite
 
Da giovedì 11 a sabato 13 settembre 2014, ECOndominio® – operatore specializzato in diagnosi energetiche di condomini centralizzati, l’unico in Italia ad operare esclusivamente attraverso campagne di informazione istituzionali – sarà a Bergamo per la prima edizione di Condominio Expo, il nuovo progetto fieristico nato dal rinnovamento di EDIL, la storica Fiera dell’Edilizia.
In linea con i temi della nuova manifestazione, che si rivolge a un mercato di oltre un milione di condomìni, ECOndominio® parlerà ai visitatori di riqualificazione dei condomìni e di proposte per il loro efficientamento energetico e, con il patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Bergamo, lancerà la nuova edizione della Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita dei Condomini Centralizzati di Bergamo rinnovando al contempo l’attività nelle altre province lombarde. Nei giorni di Fiera, ECOndominio® sarà infatti al fianco di ANACI Bergamo nel corso di due workshop dedicati agli amministratori condominiali, intitolati “Riqualificare a Norma: dalla Diagnosi Energetica al risultato garantito – Avvio della Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita dei Condomini Centralizzati di Bergamo e provincia”.

Gli incontri, aperti dall’Assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo, Graziella Leyla Ciagà e dal Presidente ANACI Bergamo Agostino Manzoni, saranno condotti da Fabrizio Ferrari, Direzione ECOndominio® e si terranno giovedì 11 settembre alle ore 17:00 e, in replica, venerdì 12 settembre alle ore 16:00, presso la Fiera di Bergamo, Padiglione A – Sala Verde. I due appuntamenti intendono informare in modo approfondito gli amministratori condominiali sulle tematiche legate all’efficientamento condominiale e su obiettivi e vantaggi della diagnosi realizzata nell’ambito della campagna gratuita. I partecipanti avranno inoltre l’opportunità di ricevere un carnet di 5 diagnosi energetiche gratuite per il loro parco condomini, un’occasione importantissima per i cittadini lombardi, considerato che l’audit energetico è obbligatorio come prescritto dalla Norma UNI 10200 e dal recente
D.Lgs 102/2014, che impone di fare efficienza e, in particolare, di installare sistemi di contabilizzazione del calore a tutti gli stabili condominiali entro il 31 dicemebre 2016.
Nel dettaglio, la Campagna Istituzionale di ECOndominio®, rivolta ai condomìni energivori (quindi con una spesa superiore alle 1.200 Euro all’anno per alloggio) realizzati prima del 1990, con almeno 12 unità abitative e impianto di riscaldamento centralizzato, vede il patrocinio delle Istituzioni Locali, impegnate a mettere in atto politiche di contenimento dell’inquinamento e di promozione della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, e la collaborazione di ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari), nelle 7 regioni del Nord Italia (Triveneto, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Val d’Aosta).
In particolare, in Lombardia la Campagna è attiva in ben 9 province (Milano, Como, Varese, Monza e Brianza, Pavia, Lecco, Mantova, Brescia e Bergamo).
ECOndominio® risponde al profondo cambiamento che sta interessando tutto il comparto edilizio condominiale e sarà a Condominio Expo 2014 anche con uno spazio espositivo – stand 53 – proprio con l’obiettivo di rispondere in modo immediato alle richieste degli operatori del settore e presentare soluzioni concrete ed efficaci di efficienza e risparmio in condominio. In Italia sono presenti oltre 740.000 condomìni centralizzati da riqualificare in cui circa il 50% della spesa per il riscaldamento viene sprecato per colpa di edifici obsoleti ed impianti sovradimensionati ed energivori. Questi stessi edifici rappresentano, nondimeno, la seconda causa di inquinamento dell’aria in città, insieme al traffico.
La diagnosi energetica, realizzata nel pieno rispetto della normativa di riferimento UNI TS 11300 1-2-4,  è l’unico strumento in grado di identificare le cause degli sprechi e le criticità del sistema edificio/impianto e di individuare le soluzioni di efficientamento con il miglior rapporto costo/beneficio. È inoltre il pre-requisito fondamentale e obbligatorio per qualunque tipologia di intervento di riqualificazione energetica di un edificio/impianto condominiale (Dlgs 311/2006 Allegato 1°- punto 3 – Norma UNI 10200 e DPR 59/09) nonché per l’installazione delle valvole termostatiche.
Grazie alla Campagna nelle 7 Regioni sono stati deliberati circa 180 interventi di riqualificazione energetica condominiale, che porteranno un risparmio medio garantito del 32,8%  sulle spese condominiali per le famiglie ivi residenti. Questo significa per l’edificio un risparmio medio di 10.815 Euro all’anno e un taglio di circa 20,9 ton di CO2 all’anno.
 
“Sono molti i risvolti interessanti all’interno del progetto di ECOndominio, anche perché esso rientra negli obiettivi programmatici sull’efficienza energetica della nostra amministrazionedichiara l’Assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo, Graziella Leyla CiagàIl Comune intende sostenere concretamente tutti i programmi che producono un miglioramento dell’efficienza energetica, soprattutto in considerazione delle ricadute positive che possono avere sull’ambiente e sulla vita dei cittadini. Quindi non solo sosteniamo l’iniziativa di ECOndominio, ma puntiamo a rilanciarla, non solo ampliandola agli edifici pubblici e comunali, ma anche agendo da facilitatori per ampliare la sensibilizzazione delle famiglie e dei cittadini di Bergamo”.

Si tratta di una formula pensata per il cittadino dichiara Fabrizio Ferrari, Responsabile ECOndominio®in cui il risparmio economico si accompagna a benefici sociali e ambientali non secondari, senza dimenticare le importanti conseguenze positive per l’economia locale. La diagnosi energetica è un passo imprescindibile per il condominio energivoro che deve valutare un intervento di riqualificazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *