Kill-Switch, antifurto per smartphone, presto obbligatorio in California

Molto presto in California entrerà in vigore una legge che prevede che gli smartphone siano dotati di antifurto. Secondo indiscrezioni Apple e Microsoft si stanno già adoperando in tal senso per fornire agli utenti dispositivi efficienti e soprattutto che rispettino la nuova normativa vigente dai prossimi mesi. Pare che i nuovi apparecchi saranno in commercio a luglio del prossimo anno, o anche prima se la legge dovesse essere formulata in tempi più brevi ed entrare in vigore.

Tutto ciò grazie ad un provvedimento introdotto dal senatore Leno e dal procuratore distrettuale di San Francisco Gascon. Il provvedimento prevede l’obbligo da parte delle case produttrici di smartphone di vendere solo dispositivi intelligenti dotati di  un antifurto incorporato negli stessi, denominato Kill-Switch, in grado di bloccare e disabilitare il telefono in caso questo venga rubato.

Per l’ok definitivo bisogna aspettare il parere del governatore della California Jerry Brown.

 

fonte ENEA

fonte ENEA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *