Studio: un vaccino per combattere il melanoma

Lo avrebbe messo a punto un team di studiosi dell’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori IRCCS. I ricercatori hanno creato una specie di vaccino specifico contro il melanoma, capace di stimolare la reazione immunitaria del corpo soggetto a tale patologia. Dai dati dello studio risulterebbe che la percentuale di sopravvivenza sia cresciuta di quattro volte. L’autovaccino viene prodott dalle cellule del sangue e da quelle tumorali dello stesso paziente: esse vengono mescolate e frullate insieme per poi essere re iniettate nel paziente, funzionando come vaccino.

Finora il melanoma veniva trattato solo con interleuchina 2: in questo caso sono stati curati due gruppi di persone in un caso con solo interleuchina 2 e nell’altro con vaccino + interleuchina 2 ottenendo risultati molto migliori.

I risultati sono incoraggianti ma la sperimentazione proseguira è ci potrebbero essere nuovi sviluppi importanti e ulteriormente migliorativi del progetto.

medicina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *