Il capo ti stressa: ecco la causa dei tuoi mal di testa

E’ il risultato di uno studio effettuato dai ricercatori australiani della University of New South Wales. Molto spesso nei luoghi di lavoro, i capi pretendono troppo, a volte l’impossibile e pure in tempi ridotti con conseguente rischio stress lavoro correlato da parte dei dipendente, solitamente oppressi da tale situazione. Il dipendente, secondo lo studio, vedrebbe l’ambiente di lavoro come un luogo dove la tensione sale anche alla minima frecciatina del capo. Sono così in aumento le malattie tra i dipendenti, con conseguente aumento delle richieste di congedo. Molto spesso i malumori sono accompagnati da dolori al torace, forti mal di testa, nausee e mancanza di respiro. Molto spesso si corre il rischio di incorrere in danni permanenti come malattie cardiovascolari, depressione e ansia. I ricercatori, in collaborazione con il Black Dog Institute, hanno studiato 7mila casi di persone colpite da depressione, notando che chi lavora in uffici ad alto stress ha bisogno di due o più settimane all’anno di congedo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *