Selezionati gli artisti per le premiazioni nazionali ed europee della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”

Nell’ambito del convegno internazionale “Towards a European Circular Economy”, il 21 e 22 maggio si svolgeranno a Roma le cerimonie di premiazione delle migliori azioni italiane ed europee che hanno preso parte alla “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” / “European Week for Waste Reduction”, importante iniziativa di sensibilizzazione ambientale che, nel corso dell’ultima edizione (novembre 2013), ha visto la realizzazione di quasi 13 mila azioni in 23 diversi Stati.

 

Ogni vincitore nazionale e continentale per le diverse categorie previste (Pubbliche amministrazioni ed Enti locali; Associazioni e Ong; imprese e industrie; istituti scolastici; cittadini; altro e menzioni speciali) riceverà infatti comepremio un’opera d’arte originale, realizzata esclusivamente con materiali di riuso e/o riciclati.
Gli artisti sono stati selezionati dall’Associazione culturale “Evvivanoé” di Cherasco (Cuneo), Art Partner nazionale dell’evento, tramite una “Call for Artists” i cui esiti sono stati resi noti la settimana scorsa.

«Alle selezioni hanno preso parte centinaia di artisti, creativi e designer da tutta Italia e non solo, tra nomi noti e giovani talenti emergenti –commenta Sara Merlino, direttrice artistica di Evvivanoé– Ringraziando ancora tutti per la disponibilità e la sensibilità che hanno mostrato, insieme a una Giuria composta da autorevoli esponenti del Comitato promotore nazionale della SERR siamo arrivati a definire i più idonei sulla base di parametri estetici, tecnici e di significato ambientale».
Questi i nomi degli artisti selezionati, che doneranno gratuitamente le opere-premio: Roberta Barbieri (Milano), Alberto Brusa (Torino), Marco Cucci (Manfredonia, FG), Annalaura Cuscito (Bari), Gianni Depaoli (Candia Canavese, TO), Daniela Evangelisti (Verres, AO), Gruppo Vidari (Pisa), Antonio Jannacci (Rigano Garganico, FG), Paola Mirai (Milano), Sergio Morando (Mondovì, CN), Sabrina Romanò (Saronno, VA), Annarita Serra (Milano), Massimo Sirelli (Torino) e Alessandra Spagnolo (Genova).
Le premiazioni vedranno la presenza di personalità italiane ed europee del mondo istituzionale, politico e ambientale, a partire dal Commissario Europeo per l’Ambiente, Janez Potocnik, e dal Ministro dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti.

Le migliori azioni italiane saranno premiate mercoledì 21 maggio alle 17,30 a Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma; i vincitori europei riceveranno invece i propri riconoscimenti giovedì 22 alle 18 nella sala convegni di Eataly Roma.

 

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.envi.info/tece14 oppure contattare la segreteria organizzativa all’emailtece14@envi.info o al numero (+39) 334-1819713.

 

 

L’evento ha i patrocini della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, della Provincia di Roma e di Roma Capitale.

E’ organizzato dal Comitato Promotore Nazionale SERR (composto da Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, AICA, FederAmbiente, Legambiente, Provincia di Roma, Provincia di Torino e R21 Network) e dall’ACR+, in collaborazione con Eataly e l’Associazione culturale Evvivanoé di Cherasco.

Vede il sostegno di CONAI – Consorzio per il Recupero degli Imballaggi; COMIECO, COREPLA, COREVE, CIAL, RICREA e RILEGNO (main sponsors); Novamont, Sartori Ambiente e Waste Italia, oltre al contributo degli strumenti finanziari dell’Unione Europea Life e MED.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *