Fogli di grafene sono stati creati da comuni frullatori da cucina (video)

Si tratta di un nuovo innovativo quanto economico procedimento per produrre il materiale balzato agli onori della stampa con il premio Nobel per la fisica nel 2010 in occasione della sua scoperta. La procedura, descritta su Nature Materials, è stata effettuata da un gruppo di ricercatori del Trinity College di Dublino. Con questo nuovo metodo, partendo da semplici ammassi di grafite e mettendoli in un comune frullatore da cucina, sono riusciti ad ottenere un liquido contenente grafene di alta qualità. Da tale liquido è stato così possibile creare i fogli di grafene in soluzione liquida. Questi fogli possono essere usati nei materiali compositi, per creare per esempio le strutture degli aerei, materiali che devono avere una alta resistenza ed un peso ridotto, o anche per creare celle solari.

 

grafene-300x227

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *