Ricerca: retinoblastoma per riparare le lesioni nervose

Una proteina potrebbe diventare la chiave per riparare le lesioni nervose. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Communications, apre la strada a un metodo completamente nuovo per ripristinare le connessioni tra le fibre nervose. Individuata dall’universita’ canadese di Calgary, presso l’Hotchkiss Brain Institute (Hbi) la proteina si chiama Retinoblastoma (Rb) e in condizioni normali si comporta come un freno molecolare, che impedisce ai neuroni di continuare a crescere oltre un certo limite.

Il gruppo coordinato da Kim Christie e Anand Krishnan ha scoperto, in collaborazione con Doug Zochodne, che per tornare a far crescere le fibre nervose e’ sufficiente ‘disinnescare’ il freno. In altre parole, e’ sufficiente riprogrammare la funzione della proteina Rb per lasciare i nervi ‘senza freni’. ”Quello che abbiamo scoperto – ha detto Zochodne – e’ che disattivando la proteina Rb possiamo togliere il freno e costringere in questo modo i nervi a crescere molto piu’ rapidamente”. Ad attirare i sospetti sulla proteina era la stata la sua onnipresenza in tutti i tipi di cellule, in qualsiasi organo o tessuto. Di conseguenza era prevedibile che fosse attiva anche nelle cellule nervose. I ricercatori l’hanno quindi trovata e sono riusciti a disattivarla per un breve periodo senza riscontrare effetti negativi: un risultato positivo, che li rende ottimisti circa la possibilita’ di trasformare questa scoperta in un futuro trattamento per riparare le lesioni nervose.

Fonte: meteoweb

neurone2xk61

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *