Energia pulita: in Turchia intera città riscaldata dai gusci di pistacchio

La corsa alle fonti rinnovabili non conosce limiti e comprende una grande varietà di progetti sempre più originali e interessanti. E’ il caso della Turchia, dove si sta pensando di realizzare una nuova città molto particolare e altamente ecosostenibile.

Si tratta di una città di 200 mila abitanti, nei pressi di Gaziantep, nell’Anatolia Meridionale, che verrà riscaldata da gusci di pistacchio. La Turchia sfrutterebbe così le migliaia di tonnellate di pistacchi che esporta in tutto il mondo.

La nuova green city presso Gaziantep è progettata dall’azienda francese Burgeap, leader nel settore delle fonti rinnovabili. Dalle bucce di pistacchio si ricaverà l’energia per il riscaldamento degli edifici grazie a speciali centrali a biomasse appositamente realizzate, sfruttando l’alto potere calorifico dei gusci di pistacchio, pari a 19,26 MJ/KG. A integrazione delle centrali verranno anche realizzati impianti fotovoltaici sugli edifici, impianti speciali per lo smaltimento dei rifiuti ed un sistema di recupero e riutilizzo sostenibile delle acque piovane per l’irrigazione. La città avrà una superficie di 3200 ettari e, con la sua alta percentuale di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili, si candida ad essere la prima città ecosostenibile mai realizzata.

pistacchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *