Bye bye XP: ma Avast lo supporterà ancora

Domani Windows XP andrà in pensione tra la delusione di milioni di utenti che comunque lo hanno sempre trovato come uno dei migliori sistemi operativi di sempre. Cosa succederà realmente nei nostri pc? Saremo più vulnerabili e facili bersagli di hacker e cracker visto che Microsoft non distribuirà più le patch di sicurezza. Secondo stime reperite in rete, almeno un quinto di tutti i computer connessi in rete utilizza ancora XP come sistema operativo per il proprio pc. Recentemente è stato anche lanciato un allarme per la sicurezza dei bancomat, visto che ancora alcuni sistemi lo utilizzano. In tal senso però Microsoft ha garantito un servizio di sicurezza per le banche valevole fino a luglio 2015.

Se comunque Microsoft non rilascerà più le patch di sicurezza, Avast continuerà a distribuire aggiornamenti dell’antivirus funzionanti su windows xp, per la gioia di chi non se la sente di lasciare dopo 13 anni di onorato servizio il tanto amato sistema operativo Xp.

Universita -online-e-PC-9c535d42923e79443c9d266209464592-250x165-6-nocrop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *