Progetto V-Charge, per auto elettriche che si parcheggiano da sole

L’auto elettrica è ormai definita come l’auto del futuro e si stano moltiplicando tutte le tecnologie legate a questo nuovo tipo di mobilità innovativa. Uno degli ultimi progetti è il V-Charge (da Valet parking e recharge) che consiste in tutta una rete di mezzi efficienti per le lunghe distanze ed in una rete di veicoli elettrici in ambito urbano. Ricercatori dell’Istituto di Tecnologia di Zurigo (ETH), in collaborazione con le università di Braunschweig, Oxford e Parma e con Bosch e Volkswagen hanno progettato sistemi di parcheggio dove le auto elettriche potranno ricaricarsi e troveranno parcheggi dedicati. Con una apposita app per smartphone poi i proprietari potranno ordinare alla propria auto di ricaricarsi.

Pare che i proprietari potranno anche richiamare la vettura, una volta caricata. L’auto, grazie ad un particolare sistema video basato su una visione artificiale, scaricherà una mappa precisa e dettagliata del luogo e, incrociando i dati rilevati dalle telecamere, potrà scegliere la manovra più efficace per raggiungere il punto finale evitando gli eventuali ostacoli presenti.  Il progetto, finanziato con 5 milioni di euro dall’UE, si concluderà a settembre 2015 e si spera che possa essere subito pronto per la commercializzazione.

 

auto_elettrica1-300x210

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *