Con Monica, per una migliore qualità dell’aria

Si tratta di un sensore innovativo per il monitoraggio della qualità dell’aria che ci circonda. Lo speciale naso elettronico, denominato Monica (acronimo che sta per “Monitoraggio Cooperativo della Qualità dell’aria”) analizzerà l’aria intorno a noi e in tempo reale ci fornirà i dati su eventuali inquinanti atmosferici presenti. Tramite i social e gli attuali smartphone permetterà dunque di scegliere il percorso più agevole e salutare per raggiungere una destinazione da noi prefissata. Il sensore, realizzato da ENEA, si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini al problema dell’inquinamento atmosferico per cercare di promuovere la mobilità sostenibile.
L’ENEA ha presentato il prototipo in occasione del Convegno Nazionale Sensori e al meeting, tenutosi a Cambridge, nell’ambito del progetto comunitario coordinato dall’ENEA EuNetAir “European Network on New Sensing Technologies for Air-Pollution Control and Environmental Sustainability”, che si occupa di nuove tecnologie per il controllo della qualità dell’aria.

 

fonte ENEA

fonte ENEA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *