Ritrovato zircone più antico del mondo:risale a 4,4 miliardi di anni fa

Dalla University  of Wisconsin di Madison arrivano conferme su quello che da oggi diventa il più antico frammento di zircone della crosta terrestre mai rinvenuto. Si tratta di un granello di zircone risalente a circa 4,4 miliardi di anni fa, ritrovato presso la regione di Jack Hills, in Australia occidentale. Da studi effettuati con tecniche di datazione di tipo radiattivo era già stata stimata l’età del granello in oggetto. Gli scienziati del Wisconsin hanno invece utilizzato una tecnica basata sugli isotopi di piombo confermando l’eccezionale età della pietra rinvenuta. Lo studio è stato pubblicato su Nature Geoscience. Il team di ricerca è stato coordinato da John Valley. La scoperta effettuata rinforza ancora di più la tesi di un rapidissimo primordiale raffreddamento della Terra, partendo da sfera di magma per poi arrivare a formare un nucleo metallico di ferro e nichel rivestito dal mantello, composto da silicati.  Dopo moltissimi anni la Terra venne poi colpita da un corpo planetario che la frantumò in molteplici ammassi rocciosi di svariate dimensioni. Il granello rinvenuto potrebbe essere la prova definitiva dei primissimi periodi di riaggregazione del materiale terrestre.

spazio010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *