In pericolo i pinguini dell’Antartide

Due studi confermano purtroppo che i pinguini sono in enorme difficoltà a causa del riscaldamento terrestre e risultano una delle specie animali più a rischio. In loro futuro, a causa dei continui cambiamenti climatici e del surriscaldamento globale della Terra, non può essere previsto. La ricerche sono state pubblicate su PloS ONE  e sono state condotte dall’Università di Washington e dal Centro di ecologia funzionale ed evolutiva di Montpellier. I due team hanno analizzato le condizioni di vita degli animali in due aree diverse del globo ed hanno riscontrato dati molto importanti sulle capacità dei pinguini di adattarsi alle variazioni ambientali. E’ stato visto come i pinguini siano in grado di reagire ai diversi cambiamenti ambientali ma solo in presenza di piccoli cambiamenti, come per esempio variazioni nella concentrazione del ghiaccio.

Non sono invece capaci di affrontare la rottura di iceberg giganti come successo in alcune parti dell’Antartide, monitorando i pinguini di Adelia a Ross Island. Ciò perché la generazione di un iceberg genera delle mutazioni importanti nell’equilibrio dell’ambiente di un pinguino, causando per esempio una maggiore difficoltà nel trovare le prede per il suo nutrimento e determinando così un rischio per l’esistenza della specie. 

Via: adnkronos

Via: adnkronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *