Italiano negli Usa scopre ragnatela cosmica di gas tra le galassie

E’ stato l’astronomo italiano Sebastiano Cantalupo,  a capo dello studio presso l’università della California, a scoprire la speciale ragnatela cosmica di gas che collega le galassie. La ragnatela, mai stata osservata prima, è stata rilevata grazie alla luce diffusa di un quasar che ha “illuminato” i filamenti permettendone una visione dettagliata come mai prima ad ora. Il ricercatore italiano ha utilizzato il telescopio Keck I posizionato nelle Hawaii.

Secondo il modello cosmologico standard, si era già a conoscenza di questa ragnatela cosmica soprattutto grazie alla simulazioni effettuate al calcolatore con software specifici ma mai si era riusciti a osservarla così nel dettaglio. In questo caso il Quasar ha simulato “l’accensione di una torcia” puntata proprio nel punto migliore per permetterci di godere della scoperta.

(Source: Anatoly Klypin and Joel Primack, S Cantalupo )

(Source: Anatoly Klypin and Joel Primack, S Cantalupo )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *