Energia eolica per caricare gli smartphone: cosa c’è di vero?

Si tratta di una idea nata presso la University of Texas Arlington. Il progetto rigarda la realizzazione di micro pale eoliche per generare energia dal vento. A causa delle piccole dimensioni delle stesse e di conseguenza dei rotori utilizzati, la potenza prodotta non sarebbe di grande entità, ma sarebbe sufficiente per ricaricare piccoli dispositivi elettronici come gli smartphone. Smitha Rao e Chiaio hanno così creato un mini generatore eolico delle dimensioni di 1,8 mm circa. Viste le ridottissime dimensioni, in uno smartphone odierno potrebbero essere installati anche centinaia. Per ricaricare lo stesso basterebbe anche muovere il cellulare stesso. Le micro pale eoliche sono realizzate con una lega metalica e flessibile per permettere una ottimizzazione del vento in arrivo.

Al momento si tratta di una semplice intuizione e prima di parlare di una effettiva fattibilità dovranno essere condotti diversi esperimenti e prototipi. Però alcune case produttrici di componenti elettronici hanno mostrato già di essere molto interessate al progetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *