Spugne a base di nanotubi di carbonio per ripulire le acque marine

Si tratta di speciali spugne in grado di ripulire le acque dalle sostanze inquinanti assorbendole nel proprio involucro. Sono leggerissime e dotate di proprietà magnetiche le spugne intelligenti realizzate dal team di ricerca dell’Università di Tor Vergata. Hanno dimensioni ridottisime, paragonabili ad una moneta di 20 centesimi di euro e sono a base di nanotubi di carbonio. Riescono ad assorbire idrocarburi e solventi tossici presenti nelle acque riuscendo ad inglobarli e purificando l’acqua marina. Tutto ciò grazie ado speciale catalizzatore metallico, come spiega M. De Crescenzi, uno dei responsabili dello studio. Le particelle inquinanti vengono intrappolate dalla struttura dei nanotubi di carbonio presenti che, grazie alla sua caratteristica idrofobica, fa passare l’acqua trattenendo tutto il resto. Successivamente, una volta che la speciale monetina ha raccolto le sostanze da rimuovere, la si può strizzare separandone il contenuto e riutlizzandola nuovamente per purificare le acque marine.

1 comment for “Spugne a base di nanotubi di carbonio per ripulire le acque marine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *