Hubble fotografa Anello, la diva delle nebulose e la scopre diversa da come la si pensava

La diva delle nebulose è stata finalmente immortalata in tutta la sua bellezza. La nebulosa Anello, da sempre ritenuta la più bella di tutte le nebulose, è stata fotografata in maniera molto dettagliata dal telescopio Hubble. Da sempre oggetto di studio di tutti gli addetti ai lavori,essa presenta una forma molto diversa da quello che si era ipotizzato vedendo le foto scattate ad una certa distanza. Ora, con le nuove immagini più dettagliate, si è potuto ricostruire in 3D la nebulosa, presente nella costellazione della Lira, e si è visto come essa sarebbe molto più simile alla nebulosa Manubrio 27, con la sua tipica forma che ricorda una clessidra a causa dei due lobi in posizioni contrapposte che la contraddistinguono.

Fu scoperta nel 1779 dall’astronomo Antoine Darquier de Pellepoix.Fu chiamata Anello perchè si pensava che la fua forma ricordasse proprio un anello o una ciambella. Gli appassionati astrofili l’hanno definita come una forma simile ad una palla da rugby.

1 comment for “Hubble fotografa Anello, la diva delle nebulose e la scopre diversa da come la si pensava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *