Un’app, una storia. Dodicenne sviluppa app con il padre: Fraction Calculator Plus

Lunedì è l’applicazione gratuita del giorno su App-Shop Amazon

Milano, 17 maggio 2013 – C’è chi a 12 anni si accontenta di usare una normale calcolatrice per risolvere i compiti di matematica e c’è chi decide di inventarne una propria, programmando in codice, dotata di 3 tastiere e consultabile comodamente da tablet e dispositivi Android, come Kindle Fire HD.

Isabel Hughes ha iniziato a pensare a Fraction Calculator Plus mentre stava svolgendo i compiti di matematica insieme al padre, Aidan, sviluppatore di software di Redmond, città dello Stato di Washington.

 


L’applicazione, che ha ottenuto un successo straordinario dimostrato dal più alto numero di recensioni mai ottenuto da un’app nello store di Amazon statunitense ed è stata inserita nella classifica delle 25 app indispensabili per Kindle Fire da USA Today, al momento è la terza app di calcolo nella categoria Utility in USA e ha raggiunto i due milioni di download.

“I veri punti di forza di quest’applicazione sono la possibilità di visualizzare tre tastiere contemporaneamente e la funzione di memoria che la contraddistingue dalle normali calcolatrici che, una volta spente, azzerano i dati immessi”, racconta Aidan Hughes, padre di Isabel, che aggiunge: “Non sapevo che nessuno avesse mai pensato a sviluppare un’app con questo tipo di funzionalità che si è rivelata utile anche per aziende: abbiamo ricevuto ringraziamenti da produttori di gonne kilt che, grazie a Fraction Calculator Plus, hanno potuto velocizzare il loro lavoro.”

Lunedì 20 maggio, l’app sarà disponibile gratuitamente su App-Shop Amazon come “Applicazione Gratuita del Giorno”, il programma di Amazon perfetto per arricchire il proprio Kindle Fire HD 7 o 8,9’’ o qualsiasi altro dispositivo Android di tanti giochi e app altrimenti a pagamento.

Di seguito, le prossime applicazioni offerte:

Bouncy Bill Plus
Mominis Ltd.

2,27 EUR
(gratis il 21 maggio)

10000000
EightyEight Games, Ltd.

1,99 EUR
(gratis il 22 maggio)

 

Per ulteriori informazioni, contattare:

Amazon Press Office
press@amazon.it
Mirandola Comunicazione
amazon@mirandola.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *