Arrivano i cassonetti intelligenti per rifiuti RAEE

Finalmente entrano in attività in diversi comuni dell’Emilia Romagna, a partire da Bologna, i cassonetti speciali per i Raee, rifiuti elettrici ed elettrocnici. Si tratta di un progetto, realizzato dal gruppo Hera, che finalmente diventa operativo a tutti gli effetti. Si spera così di raddoppiare la raccolta di materiali Raee come cellulari, batterie, lampadine o giochi elettrinici. Il progetto, denominato inizialmente Identis Weee, comprende diversi tipi di contenitori: si va da quelli stradali per la raccolta di elettrodomestici di modeste dimensioni a quelli di dimensioni più contenute per raccogliere tutto ciò che diventa rifiuto elettronico come frullatori, orolgi, trapani, radio ecc…I sistema di rintracciabilità funzionerà utilizzando la tessera sanitaria o la tessera Hera delle stazioni ecologiche appositamente create. In questo modo verrà tracciato ogni conferimento e saranno anche premiati i cittadini più virtuosi che potranno usufruire di bonus come buoni d’acquisto per i centri commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *