Testata positivamente la prima pistola creata da una stampante in 3D: polemiche

E’ stata testata in Texas la speciale pistola realizzata in ABS (con percussore in metallo), creata da Defense Distributed. Negli USA sono sorte non poche polemiche al riguardo perchè, secondo quanto affermano coloro che l’hanno creata, la loro intenzione è di diffondere il video su come realizzarla e sopratutto fornire i file cad da inserire nella stamapante. In questo modo ognuno potrebbe creare in casa una vera e propria arma, non sappiamo ancora quanto effettivamente funzionante ma pur sempre di un oggetto pericoloso e sopratutto illecito si tratta. Per realizzarla è stata sufficiente una stampante in 3D del valore di circ 6mila euro. Probabilmente in questo caso avremmo fatto tranquillamente a meno di questa tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *