LE NOVITÀ DI LYNC, EXCHANGE E SKYPE ALLA UNIFIED COMMUNICATION CONFERENCE 2013

Il 17 Aprile a Milano apre la conferenza tecnica sulle tecnologie di comunicazione Microsoft, che ospita anche l’evento gratuito su “La nuova Unified Communications”.


Milano 8 aprile 2013 – La Unified Communication Conference 2013 (www.ucconference.it) apre il 17 aprile a Milano presso l’Enteprise Hotel (Corso Sempione 91). La seconda edizione della conferenza tecnica sulle tecnologie di comunicazione Microsoft è dedicata alle novità introdotte dalle nuove versioni Microsoft Lync ed Exchange, e l’integrazione con Skype.

Due giorni (17-18 aprile) di best practice con i migliori esperti del settore per vedere in azione i nuovi dispositivi pensati per la piattaforma Microsoft, per i PC ma anche tablet, smartphone, PC touch e tutti i prodotti per videoconferenza. Tra le novità, l’introduzione di videoconferenze in HD (High Definition), la piena compatibilità con dispositivi Android o iOS, e la possibilità di realizzare soluzioni software che integrano la voce, la fonia e la messaggistica, all’interno dei sistemi informativi aziendali, grazie alla collaborazione tra Lync, Exchange ed Office 365.

L’agenda della Unified Communication Conference 2013 è curata da Alessandro Appiani (Pulsar IT), esperto di Exchange da oltre 15 anni e coinvolto nel Technology Adoption Program (TAP) di Lync, in contatto diretto con il Product Team di Microsoft a Redmond, sin dalle prime fasi dello sviluppo (febbraio 2011).


Il 17 aprile, al mattino, è possibile seguire, in modo gratuito l’evento su “La nuova Unified Communications”, Alessandro Piva (Responsabile Area di Ricerca Unified Communication & Collaboration presso la School of Management del Politecnico di Milano) e Tamara Zancan (Product Manager Unified Communications di Microsoft Italia) si rivolgono ai Business Decision Maker, per fornire elementi che consentano di valutare l’utilità e il ritorno dell’investimento in queste tecnologie.

Tra le sessioni in programma, anche le technical overview (circa 45 minuti), dedicate anche a chi non ha conoscenze pregresse sui prodotti e vuole capire le potenzialità delle tecnologie per l’introduzione di Lync ed Exchange all’interno della propria organizzazione.

L’ingresso all’evento è gratuito e richiede una registrazione preventiva sul sito dedicato (www.ucconference.it).

Dal pomeriggio, e per tutto il secondo giorno (18 aprile), si svolgono, in due sale parallele, sessioni di approfondimento tecnico (75 minuti ciascuna) dedicate a IT Professional, Solution Architect e Communications Specialist. Durante le sessioni, curate dagli speaker delle Technical Conference, si potranno approfondire ed analizzare le tematiche di migrazione dalle precedenti versioni di Exchange e Lync e del disegno di architetture ad alta affidabilità. Gli speaker, esperti professionisti che lavorano sul prodotto sin dalle prime versioni beta, e implementano quotidianamente la tecnologia in progetti reali, trasferiranno l’esperienza vissuta nelle sessioni tecniche della conferenza.

Collaborano alla realizzazione di questo evento molti dei principali player sulle tecnologie di UC, che saranno presenti all’Expo Area (ingresso gratuito per entrambi i giorni) con i propri prodotti e soluzioni specifiche.

Sul sito della Unified Communication Conference 2013 (www.ucconference.it) è presente l’agenda completa, ed è ancora possibile effettuare, interamente online, la procedura di iscrizione, dalla registrazione, al pagamento, fino alla fatturazione e ottenere via e-mail i documenti da presentare all’accredito durante i giorni dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *