Siemens automatizza la metro di Hong Kong

MTR Corporation ha siglato un ordine con Siemens per l’ammodernamento dei sistemi di segnalamento e controllo dei 47 chilometri di linea metropolitana che collegano il confine cinese al distretto centrale economico dell’Isola di Hong Kong. La linea esistente (East Rail) sarà estesa di ulteriori sei chilometri e l’intero collegamento sarà equipaggiato con la tecnologia di controllo di ultima generazione oltre che con il sistema automatico di controllo del treno Trainguard MT. I lavori di ammodernamento non  interromperanno i correnti servizi di trasporto. Il contratto ha un valore di circa 80 milioni di euro e la messa in servizio della nuova tratta è prevista per il 2020.

Per stare al passo con i crescenti bisogni di mobilità di Hong Kong, il governo nel 2009 ha annunciato che avrebbe investito 2,9 miliardi di dollari nell’espansione della rete ferroviaria nell’ambito del programma “Hong Kong 2020”. La linea, che sarà equipaggiata da Siemens, collegherà il confine cinese all’isola di Hong Kong e sarà uno dei progetti infrastrutturali più costosi e tecnicamente più complessi del programma “Hong Kong 2020”.
Come parte del progetto di espansione e ammodernamento, Siemens equipaggerà la linea – composta da 16 stazioni – con il sistema CBTC (Communication Based Train Control) Trainguard MT. La supervisione automatica del treno sarà realizzata impiegando il sistema di controllo delle operazioni Vicos, mentre la soluzione Siemens Airlink, comprovata e testata, sarà installata per la trasmissione radio. Gli otto allacciamenti elettronici Sicas saranno installati per il controllo del treno. Il nuovo sistema di segnalamento sarà controllato e monitorato dal Centro di controllo operazioni a Tsing Yi.

 

Il Trainguard MT comprende tutte le funzioni per il monitoraggio, l’esecuzione e il controllo del processo operativo totalmente automatico. La comunicazione continua dei dati avviene tra il centro di controllo, l’equipaggiamento dei binari e i treni attraverso
una rete radio WLAN. Questo rende possibile la localizzazione della posizione esatta di ogni treno all’interno della rete ferroviaria. La velocità ottimale e la distanza tra i due treni sono costantemente ricalcolate durante il percorso e trasmesse direttamente al sistema di controllo a bordo del treno. Inoltre, i veicoli controllati automaticamente consumano meno energia grazie all’ottimizzazione della loro accelerazione, trazione e processo di frenatura. A seconda del grado di automazione, il consumo energetico può essere ridotto. Allo stesso tempo, è possibile migliorare la puntualità del treno.
Contatti per i giornalisti:
Business Press
Silvia Sala, Cristiana Rovelli,
e-mail: siemens@bpress.it
Le immagini sono disponibili sul sito www.siemens.it/press
Seguici su Twitter: www.twitter.com/Siemens_stampa
Siemens è una multinazionale che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità, fornendo, inoltre, soluzioni  all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 165 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 370.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2011/2012 con un fatturato di 78,3 miliardi di Euro e un utile netto di 5,2 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.850 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2011/2012 con un fatturato di 2,1 miliardi di Euro e ordini per 2 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale. www.siemens.it
Il Settore Infrastructure & Cities è fornitore mondiale di tecnologie sostenibili per le aree metropolitane e per le loro infrastrutture. Il Settore, con circa 90.000 collaboratori, offre soluzioni per la mobilità integrata, soluzioni complete per i trasporti ferroviari, per la distribuzione efficiente dell’energia, tecnologie per gli edifici e per la sicurezza, applicazioni smart grid e prodotti di bassa e media tensione. Infrastructure & Cities comprende le Divisioni Building Technologies, Low and Medium Voltage, Mobility and Logistics, Rail Systems and Smart Grid. www.siemens.it/infrastructure-cities

Siemens AG Comunicato Stampa
La Divisione Mobility and Logistics di Siemens è fornitrice mondiale di soluzioni per l’ottimizzazione del trasporto merci e  passeggeri. La Divisione comprende tutte le soluzioni di Siemens relative alla gestione del traffico internazionale, dei trasporti e della logistica. Questi settori includono l’automazione e il segnalamento per i sistemi ferroviari, le infrastrutture logistiche, i sistemi di trasporto e di gestione intelligente del traffico e le tecnologie per lo sviluppo delle infrastrutture per la mobilità elettrica. www.siemens.com/mobility-logistics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *