Siemens firma il contratto per l’estensione delle attività di service e manutenzione della centrale elettrica Phu My 3 in Vietnam

 

 hai Lai Pham, Ceo di Siemens Vietnam.

La Divisione Energy Service di Siemens ha firmato il contratto LTP (Long- Term Service Program) per l’estensione delle attività di service relative all’impianto a ciclo combinato di Phu My 3 in Vietnam. Lo stabilimento è una centrale elettrica, finanziata secondo lo schema BOT (build-operate-transfer), da 740 MW situata a Ba Ria nella provincia di Vung Tau in Vietnam. Ha avviato le attività commerciali nel 2004 e rifornisce il Vietnam di energia pulita grazie alle proprie turbine a gas altamente efficienti. Con questa estensione di contratto, Siemens garantirà l’equipaggiamento principale della stazione elettrica per un periodo di circa altri otto anni una volta che le turbine a gas avranno raggiunto 100.000 ore di servizio.



Siemens fornirà tutti i servizi di manutenzione per le due turbine a gas SGT5-4000F, la turbina a vapore SST5-5000 e i tre generatori. Il contratto di manutenzione di lungo periodo contribuirà ad assicurare un esercizio sicuro e affidabile lungo l’intero ciclo di vita della centrale Phu My 3 fornendo costi di manutenzione prevedibili e una copertura di garanzia estesa oltre che la fornitura delle parti di ricambio (del produttore originale OEM) oltre ad una gestione altamente professionale delle fermate programmate.

“Siamo soddisfatti di aver esteso il contratto di lungo periodo con Phu My 3, uno dei nostri clienti chiave in Vietnam. Ci sentiamo onorati che abbiano scelto ancora Siemens come partner per la fornitura dei servizi di manutenzione. Con i nostri prodotti premium e le attività di service, la centrale elettrica è stata messa in funzione efficientemente a partire dal 2004. Noi siamo impegnati a sostenere questo record e a dare ulteriori contributi allo sviluppo del Settore Energy in Vietnam,” ha dichiarato T

in termini sia di esercizio della centrale che per la gestione dell’impatto ambientale e delle problematiche di H&S.L’Energy Service fa parte del portfolio ambientale di Siemens

che, tra i più ampi e significativi al mondo, vale 33 miliardi di Euro e comprende prodotti e soluzioni che danno un contributo diretto e quantificabile alla protezione di clima e ambiente. I prodotti e le soluzioni del portfolio ambientale nel 2012 hanno permesso ai clienti dia bbattere circa 330 milioni di tonnellate di CO2, una cifra equivalente alle emissioni generate da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istambul, Londra, New York, Singapore eTokyo.

 

Contatti per i giornalisti:

 

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli,

e-mail: siemens@bpress.it

 

 

Le immagini sono disponibili sul sito www.siemens.it/press

Seguici su Twitter: www.twitter.com/Siemens_stampa 

 Settore Energy

di Siemens è il principale fornitore al mondo di una gamma completa di prodotti, servizi e soluzioniper la produzione di energia sia nelle centrali termoelettriche che da fonti rinnovabili, per la trasmissione di energia

e per l’estrazione, trasformazione e trasporto di petrolio e gas. Nell’esercizio fiscale 2012, il Settore Energy di

Siemens ha chiuso, il 30 settembre, l’anno fiscale con un fatturato di 27,5 miliardi di euro e ha ricevuto nuovi ordini

per un totale di circa 26,9 miliardi di euro, registrando un utile di 2,2 miliardi di euro. Il 30 settembre 2012, il Settore

Energy contava quasi 86.000 collaboratori nel mondo.

 www.siemens.it/energy

 

  Comunicato Stampa

 

è una multinazionale che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità, fornendo, inoltre,soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 165 anni

per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di

tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 370.000 collaboratori,

l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2011/2012 con un fatturato di 78,3 miliardi di Euro e un

utile netto di 5,2 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.850 collaboratori, ha chiuso l’esercizio

2011/2012 con un fatturato di 2,1 miliardi di Euro e ordini per 2 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali

attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di

eccellenza mondiale.

Phu My 3 è la prima centrale elettrica BOT su larga scala in grado di contribuire a un approvvigionamento di energia più affidabile e a una maggiore diversificazione delle fonti energetiche in Vietnam. La centrale funge da modello di successo per lo sviluppo di un progetto integrato gas-for-power in quanto ha comportato trasferimento tecnologico ed è riconosciuta come best practice,

L’impianto è gestito da Phu My BOT Power Company Limited, azienda partecipata dalla British Petroleum (BP), SembCorp Utilities Pte. Ltd., e dal consorzio composto da Kyuden International Corporation e Sojitz Corporation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *