Prima applicazione mondiale di una nuova tecnologia per la produzione di rotaie ad elevato carico

• Siemens espande un laminatoio per prodotti lunghi di Baotou, in Cina
• Idrha+ produce rotaie con una maggiore resistenza a fatica e ad usura

Baotou Iron & Steel (Group) Co. Ltd., produttore cinese di acciaio, ha assegnato a Siemens Metals Technologies un ordine per la fornitura di un nuovo impianto per il trattamento termico in linea di rotaie ad elevato carico da installare in uno dei due laminatoi per prodotti lunghi a Baotou, nella Mongolia interna. Ciò includerà la prima applicazione a livello mondiale di una tecnologia avanzata per l’indurimento della testa della rotaia, che è stata sviluppata congiuntamente da Siemens e dal Centro Sviluppo Materiali S.p.A. (CSM). Questo sistema denominato Idrha+ (Injector Dualphase Rail Hardening, cioè “indurimento della rotaia a doppia fase con iniettore”) consente la produzione di rotaie con una maggiore resistenza a fatica e ad usura. Il nuovo sistema in linea sarà anche in grado di ottimizzare le prestazioni delle rotaie secondo i diversi gradi di acciaio, che possono essere trattati con affidabilità e flessibilità.
La messa in servizio è prevista per l’inizio del 2014.
Baotou ha una capacità totale di laminazione di prodotti lunghi di 2,1 milioni di tonnellate l’anno. Il sistema Idrha+ sarà installato in una linea di laminazione di rotaie che ha una capacità di 400.000 tonnellate l’anno e lamina varie forme e dimensioni di rotaie, comprese le rotaie asimmetriche, in acciai speciali con contenuti di carbonio che variano dallo 0,6 allo 0,8 %. La produttività oraria massima è di 150 tonnellate di rotaie con lunghezza fino a 104 metri.
Il sistema Idrha+ sviluppato da Siemens e CSM, che sarà utilizzato per la prima volta in una linea di laminazione rotaie, si basa su modelli di processo termomeccanici e metallurgici ed è stato convalidato da prove sperimentali in impianti pilota. Le prestazioni finali delle rotaie sono conformi alle norme cinesi di durezza, mentre la resistenza a fatica e ad usura vengono migliorate. Il sistema permette anche la simulazione, prima dell’inizio della produzione, di diversi programmi di raffreddamento con i diversi gradi di acciaio. Questo consente la riduzione dei tempi di avviamento, il raggiungimento più rapido della capacità nominale e il  soddisfacimento delle relative prestazioni in modo consistente e affidabile.
Nel progetto, Siemens è responsabile dell’intero processo tecnologico e dell’ingegneria per le proprie forniture e per gli  equipaggiamenti forniti dal cliente. La fornitura di Siemens comprende il forno a induzione, una linea di raffreddamento altamente flessibile e la regolazione di processo ad anello chiuso. Siemens fornirà anche servizi di supervisione all’installazione e messa in servizio. Inoltre, supporterà Baotou Iron & Steel nello sviluppo e nella definizione di nuovi gradi di acciaio per rotaie, così come nell’assistenza alla certificazione per il mercato internazionale.
Baotou Iron and Steel (Group) Co., Ltd. ha una capacità totale di produzione di dieci milioni di tonnellate di acciaio l’anno. Produce nastri a freddo e a caldo, lamiere pesanti, tubi senza saldatura, travi, barre e vergella. Baotou è una delle tre località in Cina dove vengono prodotte rotaie. Siemens ha già effettuato due modernizzazioni in questo laminatoio. Nel 1999 ha, infatti, installato una nuova cesoia e un nuovo trascinatore, mentre nel 2005 sono state installate quattro nuove gabbie di laminazione e un sistema di allineamento ottico, ed è stato modernizzato il sistema di controllo di temperatura.

 

Contatti per i giornalisti:
Business Press
Silvia Sala, Cristiana Rovelli,
e-mail: siemens@bpress.it

Le immagini sono disponibili sul sito www.siemens.it/press
Seguici su Twitter: www.twitter.com/Siemens_stampa

Siemens è una multinazionale che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità, fornendo, inoltre, soluzioni  all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 165 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 370.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2011/2012 con un fatturato di 78,3 miliardi di Euro e un utile netto di 5,2 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.850 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2011/2012 con un fatturato di 2,1 miliardi di Euro e ordini per 2 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale. www.siemens.it
Il Settore Industry di Siemens è il principale fornitore mondiale di prodotti e soluzioni environmentally friendly e all’avanguardia per i clienti industriali. Grazie alle sue tecnologie e servizi end-to-end per l’automazione integrata e per i software industriali e all’esperienza comprovata nei mercati verticali, Siemens aumenta la produttività, l’efficienza e la flessibilità dei propri clienti. Con oltre 100.000 collaboratori, il Settore Industry comprende le Divisioni Industry Automation, Drive Technologies e Customer Services oltre alla Business Unit Metals Technologies.
www.siemens.it/industry
La Business Unit Metals Technologies di Siemens è uno dei principali fornitori al mondo per la costruzione e l’ingegnerizzazione degli impianti nei settori del ferro e dell’acciaio e della laminazione per piani nell’industria dell’alluminio. La Business Unit offre un portfolio completo di prodotti e servizi per impianti, equipaggiamenti e macchinari nell’industria metallurgica, di automazione integrata e soluzioni per l’ambiente che coprono l’intero ciclo di vita dell’impianto. www.siemens.com/metals

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *