Railpool riceve la prima locomotiva Vectron di Siemens

Siemens ha consegnato a Railpool la prima locomotiva della propria serie Vectron in occasione di un evento che ha visto la   partecipazione di Martin Zeil, il Ministro dell’Economia Bavarese. Nel corso della cerimonia, a prendere in consegna il veicolo da Jochen Eickholt, CEO della Divisione Rail Systems di Siemens è stata Railpool, la società di leasing con sede a Monaco che, alla fine del 2010, aveva ordinato un totale di sei locomotive. “Questa è la prima consegna di una locomotiva basata sulla nostra nuova piattaforma. È un segnale incoraggiante per il nostro business”, ha sottolineato Eickholt. Il Ministro Martin Zeil ha proseguito sottolineando: “Lo sviluppo di questo innovativo concetto di locomotiva flessibile e la domanda che sta generando, dimostrano ulteriormente la competitività dell’industria ferroviaria bavarese.  Vectron renderà il trasporto ferroviario ancora più attrattivo e ciò avrà ricadute positive anche sul sistema autostradale ben oltre i confini della Baviera.”
Alla fine del 2010, Railpool è stata la prima azienda a decidersi in favore della piattaforma di ultima generazione Vectron. Riassumendo le ragioni della decisione presa dalla sua società, Walter Breinl, CEO della Railpool GmbH, ha affermato: “Il fattore  decisivo per Railpool è stato la possibilità di impiegare la locomotiva Vectron nei servizi di trasporto regionale e intercity, senza alcun tipo di restrizione, in altre parole queste locomotive sono completamente intercambiabili.” Le locomotive Railpool hanno una potenza nominale di 6.400 kW e sono progettate per raggiungere una velocità massima di 200 km/h. I veicoli saranno impiegati nel trasporto passeggeri interregionale in Germania e Austria ed equipaggiati con il sistema ECTS (European Train Control System). Sono già state dotate di cablaggio per gli altri sistemi di protezione. Questo significa che, in futuro, potranno percorrere tratte molto più ampie, per esempio raggiungere l’Ungheria passando per Costanza, in Romania. Le locomotive saranno costruite nello stabilimento di Monaco-Allach, in Germania.

 

Le locomotive Vectron AC per Railpool sono equipaggiate con il sistema di comando multiplo TMC e WTB con un sistema di controllo da remoto di tipo austriaco. Quando sono impegnati in doppia trazione, i veicoli Vectron possono raggiungere uno sforzo di trazione complessivo di 600 kN senza alcuna limitazione. Per assicurare un’elevata disponibilità delle proprie locomotive, Railpool ha siglato con Siemens un accordo per la fornitura di parti di ricambio, opzione che fa parte del sistema modulare Railcover.
Questo è il primo ordine per la fornitura di locomotive Siemens da parte di Railpool GmbH, joint venture fondata nel 2008 tra KfW IPEX Bank e HSH Nordbank che offre servizi di leasing di auto e locomotori per il trasporto regionale e intercity a operatori
ferroviari in pieno servizio o meno. Con quest’ordine, il numero di locomotori Railpool sale a 100 e l’investimento complessivo a 450 milioni di euro.
In Italia sono state vendute i primi 2 locomotori Vectron DC 3 KV all’operatore ferroviario merci FuoriMuro. La consegna è prevista per fine 2013.
Per accedere alla Press Room di Siemens Italia: www.siemens.it/press
***

Siemens è una multinazionale che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità, fornendo, inoltre, soluzioni  all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 165 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 370.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2011/2012 con un fatturato di 78,3 miliardi di Euro e un utile netto di 5,2 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 3.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2011/2012 con un fatturato di 2,1 miliardi di Euro e ordini per 2 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca &
sviluppo di eccellenza mondiale.
Il Settore Infrastructure & Cities è fornitore mondiale di tecnologie sostenibili per le aree metropolitane e per le loro infrastrutture. Il Settore, con circa 90.000 collaboratori, offre soluzioni per la mobilità integrata, soluzioni complete per i trasporti ferroviari, per la distribuzione efficiente dell’energia, tecnologie per gli edifici e per la sicurezza, applicazioni smart grid e prodotti di bassa e media tensione. Infrastructure & Cities comprende le Divisioni Building Technologies, Low and Medium Voltage, Mobility and Logistics, Rail Systems and Smart Grid.
www.siemens.it/infrastructure-cities
La Divisione Rail Systems è il principale fornitore mondiale di sistemi e servizi ferroviari. Il suo portfolio comprende un’ampia gamma di veicoli, treni, métro, locomotive, tram e veicoli leggeri su rotaia. Grazie alla sua comprovata esperienza, la Divisione combina le sue competenze nel campo dei trasporti locali, internazionali e logistici per offrire veicoli ferroviari efficienti, affidabili e environmentally friendly operativi già in oltre 40 paesi.
www.siemens.com/rail-systems
Per ulteriori informazioni:
Business Press
Silvia Sala, Cristiana Rovelli
siemens@bpress.it
tel + 39.02.72585.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *