Siemens si aggiudica un ordine per un impianto a ciclo combinato (CCPP) in Brasile

Siemens si è aggiudicata un ordine per la fornitura dell’isola di potenza nel nuovo impianto a ciclo combinato UTE Mauá 3. L’impianto, situato a Manaus, in Brasile, sarà costruito per Amazonas Distribuidora de Energia S.A., una sussidiaria della compagnia nazionale elettrica brasiliana Electrobrás. Siemens, in collaborazione con Construtora Andrade Gutierrez S.A., l’azienda a cui sono stati affidati i lavori di costruzione, realizzerà la centrale a gas a ciclo combinato in due fasi distinte.
Durante la prima fase sarà costruito un impianto a ciclo semplice che entrerà in funzione nel 2014 e che supporterà la maggiore domanda di elettricità dovuta alla progressiva crescita della regione e al prossimo Mondiale di Calcio che si terrà nel 2014. Nella seconda fase, avverrà invece la conversione in ciclo combinato. L’ordine ha un valore di circa 220 milioni di dollari.
Il Ciclo Combinato UTE Mauá 3 sarà costruito a Manaus, la capitale dello Stato di Amazzonia. L’impianto a gas naturale, con una capacità di circa 580 megawatts, sarà la centrale – di questo genere – più grande della regione amazzonica. Siemens fornirà l’isola di potenza, incluse due turbine a gas SGT6-5000F, una turbina a vapore SST6-5000, tre generatori SGen6-1000A e il sistema di controllo SPPA-T3000. Le turbine a gas, le turbine a vapore e i generatori sono prodotti nello stabilimento Siemens situato a Charlotte, nel North Carolina. Inoltre, Siemens fornirà l’assistenza tecnica in sito (TFA) durante i lavori di costruzione, che saranno eseguiti dalla società Construtora Andrade Gutierrez S.A., e gestirà la messa in servizio dell’impianto.
“Il Brasile è un mercato chiave per Siemens e siamo orgogliosi di essere stati selezionati come fornitori di riferimento di questo importante impianto, che supporterà l’elettrificazione di Manaus. La regione di Manaus ha bisogno della centrale elettrica UTE Mauá 3 per garantire una fornitura di energia costante, affidabile e sostenibile per l’ambiente nel prossimo futuro. Anche perché Manaus sarà una delle sedi del campionato mondiale di calcio del 2014,” ha dichiarato Michael Suess, membro del Managing Board di Siemens AG e CEO del Settore Energy.
“Manaus sarà la prima di una serie di centrali termoelettriche fondamentali per il Brasile. Lavorare in collaborazione con un gruppo come Siemens ci darà la possibilità di trasformare questo progetto in un successo per entrambe le aziende e per il Brasile,” ha sottolineato Flavio Barra, Presidente di Construtora Andrade Gutierrez S.A..
Gli impianti a ciclo combinato altamente efficienti (CCPP) fanno parte del Portfolio Ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2011, il fatturato derivante da tale Portfolio ha registrato un totale di circa 30 miliardi di Euro, attestando Siemens quale primo fornitore al mondo di tecnologie ecofriendly. Nello stesso periodo, i prodotti e le soluzioni hanno permesso ai clienti di ridurre le proprie emissioni di gas serra di quasi 320 milioni di tonnellate, una cifra pari al totale delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

***
Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.
www.siemens.it
Il Settore Energy di Siemens è il principale fornitore al mondo di una gamma completa di prodotti, servizi e soluzioni per la produzione di energia sia nelle centrali termoelettriche che da fonti rinnovabili, per la trasmissione di energia e per l’estrazione, trasformazione e trasporto di petrolio e gas. Nell’esercizio fiscale 2011, il Settore Energy di Siemens ha chiuso, il 30 settembre, l’anno fiscale con un fatturato di circa 24,9 miliardi di euro e ha ricevuto nuovi ordini per un totale di oltre 31,8 miliardi di euro registrando un utile di più di 3,9 miliardi di euro. Dal 1 ottobre 2011, il Settore Energy conta più di 82.000 collaboratori nel mondo.
www.siemens.it/energy

Per ulteriori informazioni:
Business Press
Silvia Sala, Cristiana Rovelli,
siemens@bpress.it
tel + 39.02.72585.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *