NUOVE FRONTIERE IN MEDICINA: LASER BIOLOGICO ENDOVENA A BASSA POTENZA

Fino a qualche anno fa il fatto che la clorofilla e l’emoglobina avessero una struttura molecolare simile era ritenuto poco più che una coincidenza. Oggi grazie agli studi e alle ricerche  effettuate in fotobiologia, sappiamo che l’emoglobina è fotosensibile e quando esposta a precise lunghezze d’onda, viene “attivata”. Il progresso scientifico degli ultimi 30 anni, ha potuto così sviluppare la così detta “ Terapia Laser a bassa potenza”, e l’ultima evoluzione in tale settore è rappresentata dalla tecnica del Laser Endovena. Numerosi  studi scientifici testimoniano l’utilità di questa tecnica come trattamento di supporto nella malattie cardiovascolari (cardiopatia, ischemia, ipertensione arteriosa, ictus) malattie respiratorie (asma, bronchite cronica, enfisema).

 

Continua a leggere l’intero articolo su: http://tuttasalute.info/2012/10/nuove-frontiere-in-medicina-laser-biologico-endovena-a-bassa-potenza/

3 comments for “NUOVE FRONTIERE IN MEDICINA: LASER BIOLOGICO ENDOVENA A BASSA POTENZA

  1. aleb
    2012-12-21 at 12:03

    molto molto interessante questo articolo.

    http://www.laserendovena.com

  2. virgola
    2012-12-21 at 12:12

    qui fanno vedere come si fà la terapia https://www.youtube.com/watch?v=XX4QyMS8YzA

  3. karla
    2012-12-21 at 12:40

    c’è stato da poco un convegno che parlava anche di questa nuova tecnologia
    http://www.medicalfuture.it/index.php?option=com_content&view=article&id=55:convegno-medicalfuture-2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *