Trasformare aria in benzina: cosa c’è di vero?

L’eccezionale scoperta è stata fatta da alcuni ingegneri e chimici britannici della Air Fuel Synthesis di Stock on Trees. I ricercatori sono riusciti nell’impresa di produrre quasi 5 litri di benzina semplicemente utilizzando anidride carbonica e vapore acqueo, creando così un’innovativa e altamente ecosostenibile tecnologia per produrre energia a zero emissioni.

L’azienda punta a produrre benzina in scala industriale e si è posta l’obiettivo molto ambizioso di produrre circa mille kg al giorno entro i prossimi due anni in modo da immettere sul mercato lo speciale carburante. Si tratta solo di ricerca allo stato sperimentale e come tale non può essere considerata ancora una vera e propria tecnologia efficiente anche se chimicamente valida.

Prossimamente verrà dunque valutato il bilancio energetico globale per ottenere los peciale carburante per valutarne una convenienza effettiva o no per valutarne anche i costi. Va detto però che l’obiettivo che si prefigge farebbe davvero comodo a tutti: dai cittadini di tutto il mondo, sottoposti a prezzi molto alti della benzina e alla continua ricerca di auto che consumano meno, al nostro pianeta che avrebbe proprio bisogno di una boccata di ossigeno e di un comportamento ecosostenibile di tutti noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *