La tecnologia d’avanguardia e la massima affidabilità di Siemens a Eolica Expo 2012

COMUNICATO STAMPA – In occasione della decima edizione di Eolica Expo Mediterranean 2012, il salone internazionale delle energie rinnovabili, in programma dal 5 al 7 settembre presso la fiera di Roma, il Settore Energy di Siemens presenta l’intero portfolio di prodotti, soluzioni e servizi per la produzione e trasmissione di energia eolica.

Quest’anno, il focus principale della presenza di Siemens alla fiera sarà dedicato alle tecnologie innovative sviluppate dal Settore Energy per l’eolico, un mercato in costante crescita: dalle nuove generazioni di turbine eoliche alle infrastrutture elettriche per la connessione alle reti dei parchi eolici sino alle attività di service, flessibili e personalizzate.

 

Le turbine eoliche Siemens si distinguono per efficienza, robustezza e affidabilità, e sono inoltre caratterizzate da un competitivo rendimento energetico, un avanzato sistema di contenimento del rumore e progettate per garantire performance eccellenti, durata nel tempo e prestazioni ottimali in diverse condizioni di vento.

 

Una delle più importanti novità presentate al salone internazionale delle energie rinnovabili è la B75, la pala in fibra di vetro fuso in solo pezzo più lunga al mondo che misura 75 metri. Prodotta da Siemens utilizzando il proprio processo brevettato IntegralBlade®, la B75 fa parte del rotore – con un diametro di 154 metri – della turbina Siemens di ultima generazione da 6 MW, la SWT-6.0-154. Il rotore copre un’area di 18.600 metri quadri, circa 2,5 campi di calcio, ed è in grado di raggiungere la velocità massima di 80 metri al secondo, l’equivalente di 290 km/h.

Grazie all’ampia area spazzata, la turbina Siemens da 6 MW può generare circa 23 milioni di kWh all’anno, una produzione in grado di soddisfare i bisogni energetici di oltre 5.000 famiglie europee.

 

Della gamma fa parte anche la turbina eolica Direct Drive SWT2.3-108, progettata per massimizzare la produzione di energia nei siti con condizioni di vento moderato-basse. Con una capacità di 2.3 megawatt (MW) e un diametro del rotore di 108 metri, la turbina utilizza il sistema NetConverter®, che consente la conversione completa della potenza generata, Questo strumento offre alla turbina la massima flessibilità nel rispondere a variazioni di frequenza e di tensione e nel controllo della potenza attiva e reattiva prodotta. Le sue pale, così come quelle di tutte le turbine Siemens sono realizzate con la tecnologia brevettata IntegralBlade®: hanno un design aerodinamico all’avanguardia e sono costituite da un unico componente senza utilizzo di collanti, in modo da evitare punti deboli dovuti a giunture e garantire una protezione totale da acqua e agenti atmosferici.

 

Nell’ambito delle soluzioni per la trasmissione dell’energia, Siemens presenta in fiera l’intera gamma di soluzioni per la realizzazione delle infrastrutture elettriche di un parco eolico, tra cui i Sistemi Alta Tensione a Corrente Continua HVDC (high-voltage direct-current transmission), oltre al Centro di Supervisione che permette di controllare lo stato di funzionamento degli impianti e di intervenire da remoto per l’operation delle apparecchiature, attivo presso la sede Siemens di Via Vipiteno a Milano dal 2009.

 

Siemens ha acquisito recentemente il progetto eolico “Ricigliano”, in Campania, per il quale fornisce 5 turbine del modello SWT 2,3-93/80m HH. Il cliente è una società del gruppo Sorgenia Green S.r.l. Il progetto è stato assegnato in marzo 2012 ed è attualmente in fase di costruzione.

 

I temi dell’eolico e le innovazioni Siemens saranno al centro degli interventi che si terranno durante le sessioni congressuali della Fiera.

Giovedì 6 Settembre, presso il Centro Congressi – Sala Hortensia ore 9.45-10.45, nell’ambito del “European Seminar  OWEMES 2012”, A.H. Woltmeijer -Technical Sales Manager della Divisione Wind Power Offshore di Siemens parteciperà alla Sessione “Turbines dynamics, access, challenges”, con un intervento dal titolo “Offshore wind: Coping with challenges”.

Venerdì 7 settembre, dalle ore 14.15 alle 15.55 presso il Pad. 7 della fiera nel corso del Convegno “Soffiare nel vento: servizi, strumenti e tecnologie per l’efficienza e la valorizzazione degli impianti eolici,” Edoardo Prina – Technical Sales Manager della Divisione Wind Power di Siemens Italia – parteciperà al dibattito sull’energia eolica con un intervento dal titolo “Siemens come partner di lungo periodo e affidabile per gli investimenti in ambito eolico”.

 

L’energia eolica fa parte del Portfolio Ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2011, il fatturato derivante da tale Portfolio ha registrato un totale di circa 30 miliardi di Euro, attestando Siemens quale primo fornitore al mondo di tecnologie ecofriendly. Nello stesso periodo, i prodotti e le soluzioni hanno permesso ai clienti di ridurre le proprie emissioni di gas serra di quasi 320 milioni di tonnellate, una cifra pari al totale delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

***

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Energy di Siemens è il principale fornitore al mondo di una gamma completa di prodotti, servizi e soluzioni per la produzione di energia sia nelle centrali termoelettriche che da fonti rinnovabili, per la trasmissione di energia e per l’estrazione, trasformazione e trasporto di petrolio e gas. Nell’esercizio fiscale 2011, il Settore Energy di Siemens ha chiuso, il 30 settembre, l’anno fiscale con un fatturato di circa 27,6 miliardi di euro e ha ricevuto nuovi ordini per un totale di oltre 34,8 miliardi di euro registrando un utile di più di 4,1 miliardi di euro. Dal 30 settembre 2011, il Settore Energy conta più di 97.000 collaboratori nel mondo.

www.siemens.it/energy

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

 

 

Siemens si aggiudica un ordine per 90 turbine eoliche con una capacità complessiva di 270 MW in Australia

Il Settore Energy di Siemens si è assicurato un nuovo ordine per la fornitura di 90 turbine eoliche con una capacità complessiva di 270 megawatt (MW) per il parco eolico Snowtown, in Australia, dal cliente TrustPower – uno dei più importanti rivenditori di energia neozelandesi.

Siemens sarà responsabile della consegna, dell’installazione e messa in servizio di 90 turbine eoliche senza riduttore di giri SWT-3.0, ognuna con una capacità di 3,0 MW.

Il team Service di Siemens, inoltre, si è aggiudicato la manutenzione delle turbine con un contratto Long Service Agreement; i lavori di installazione inizieranno nel 2013 e la messa in servizio del parco eolico è pianificata per il 2014.

 

“Grazie alla turbina eolica SWT-3.0 direct drive, i nostri clienti come TrustPower sono in grado di ottenere un prodotto di alta qualità da un partner estremamente affidabile. L’innovativa tecnologia direct drive è un investimento sicuro per il futuro della produzione di energia rinnovabile in Australia, “, ha dichiarato Kay Weber, CEO di Siemens Wind Power Business Unit APAC. Secondo il Global Wind Energy Council (GWEC), l’Australia ha risorse eoliche eccezionali che contribuiranno in modo esponenziale al suo mix energetico. GWEC stima che la capacità di energia eolica installata in Australia triplicherà dagli attuali 2.200 MW a circa 6.900 MW nel 2016.

 

 

Il parco eolico Snowtown II sarà costruito a circa 140 km a nord di Adelaide nell’Australia meridionale. Una volta completato, sarà uno dei più grandi progetti eolici del continente e rifornirà di elettricità pulita circa 180.000 famiglie della regione..

 

L’energia eolica fa parte del Portfolio Ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2011, il fatturato derivante da tale Portfolio ha registrato un totale di circa 30 miliardi di Euro, attestando Siemens quale primo fornitore al mondo di tecnologie ecofriendly. Nello stesso periodo, i prodotti e le soluzioni hanno permesso ai clienti di ridurre le proprie emissioni di gas serra di quasi 320 milioni di tonnellate, una cifra pari al totale delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

***

 

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Energy di Siemens è il principale fornitore al mondo di una gamma completa di prodotti, servizi e soluzioni per la produzione di energia sia nelle centrali termoelettriche che da fonti rinnovabili, per la trasmissione di energia e per l’estrazione, trasformazione e trasporto di petrolio e gas. Nell’esercizio fiscale 2011, il Settore Energy di Siemens ha chiuso, il 30 settembre, l’anno fiscale con un fatturato di circa 27,6 miliardi di euro e ha ricevuto nuovi ordini per un totale di oltre 34,8 miliardi di euro registrando un utile di più di 4,1 miliardi di euro. Dal 30 settembre 2011, il Settore Energy conta più di 97.000 collaboratori nel mondo.

www.siemens.it/energy

 

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

 

 

Siemens fornirà 300 turbine eoliche offshore a DONG Energy

Prosegue la collaborazione di successo nel mercato eolico tra Siemens e DONG Energy. Il 19 luglio 2012, i gruppi hanno firmato un accordo quadro per la fornitura di un totale di 300 turbine eoliche con una capacità complessiva di 1.800 megawatts (MW). L’accordo riguarda le nuove turbine eoliche direct drive SWT-6.0-154 che saranno installate nei parchi eolici al largo delle coste britanniche tra il 2014 e il 2017. Per queste turbine verrà implementata la pala del rotore più grande del mondo che misura 75 metri di lunghezza per un diametro complessivo di 154 metri.

 

“L’energia eolica offshore ha un grande potenziale,” ha dichiarato Michael Suess, membro del Managing Board di Siemens AG e CEO del Settore Energy. “Le condizioni di vento forte e stabile dell’offshore fanno sì che la produzione di energia possa essere maggiore del 40% rispetto all’onshore. Regno Unito, Danimarca e Germania in particolare stanno puntando molto sul business dell’eolico offshore. Siamo soddisfatti che il nostro cliente di lunga data DONG abbia scelto l’ultima generazione delle nostre turbine eoliche. Assieme stiamo lavorando per ridurre ulteriormente i costi di questa nuova forma di produzione energetica sostenibile.”

 

“L’accordo consentirà a DONG Energy di installare una versione di turbina eolica di gran lunga più grande e più efficiente dal 2014 rispetto a quelle che conosciamo oggi,” ha sottolineato Carsten Krogsgaard Thomsen, attualmente CEO di DONG Energy. “L’accordo è un elemento chiave per DONG Energy che ha come obiettivo di espandersi nel mercato dell’eolico offshore e di rafforzare la sua posizione di leader di mercato dell’energia eolica offshore. Per DONG Energy, questo è un importante passo in avanti verso un’ulteriore industrializzazione e contribuirà all’aumento della competitività del mercato eolico.”

 

DONG Energy ha già annunciato che installerà due delle sei nuove turbine eoliche entro la fine dell’anno per una fase di test nel parco eolico offshore di Gunfleet Sands. Le turbine da 6 MW sono progettate per progetti di larga scala, inclusi quelli Round 3 in Regno Unito. L’obiettivo al 2020 per il Regno Unito è raggiungere una produzione di 18 gigawatts di energia eolica, l’equivalente del 18% della domanda inglese di elettricità.

 

L’energia prodotta da una turbina eolica Siemens da 6 MW è in grado di soddisfare i bisogni energetici di 6.000 famiglie europee. Il rotore ha un diametro di 154 metri che spazza un’area di 18.600 metri quadri, l’equivalente circa di 2,5 campi da calcio regolamentari. La nuova turbina da 6 MW è progettata specificamente per l’uso offshore tenendo conto  che la diminuzione delle attività di manutenzione e il 50% in meno dei componenti – incluse meno parti rotanti – contribuiscono ad assicurare la piena affidabilità di questa tecnologia offshore.

 

La proficua collaborazione tra Siemens e DONG Energy nel campo dell’energia eolica offshore è ormai consolidata da un rapporto duraturo: la costruzione del primo impianto offshore al mondo, infatti, nel parco eolico danese di Vindeby, risale al 1991.

Successivamente sono stati portati a termine ben 13 progetti che si avvalgono di un totale di 930 turbine eoliche e che hanno sempre prodotto energia in modo affidabile

Attualmente le due società stanno collaborando sul parco eolico offshore di Lincs, London Array e West of Duddon Sands nel Regno Unito e sul parco Borkum Riffgrund 1 in Germania, per una capacità totale di circa 2 gigawatts.

 

L’energia eolica fa parte del Portfolio Ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2011, il fatturato derivante da tale Portfolio ha registrato un totale di circa 30 miliardi di Euro, attestando Siemens quale primo fornitore al mondo di tecnologie ecofriendly. Nello stesso periodo, i prodotti e le soluzioni hanno permesso ai clienti di ridurre le proprie emissioni di gas serra di quasi 320 milioni di tonnellate, una cifra pari al totale delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

***

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Energy di Siemens è il principale fornitore al mondo di una gamma completa di prodotti, servizi e soluzioni per la produzione di energia sia nelle centrali termoelettriche che da fonti rinnovabili, per la trasmissione di energia e per l’estrazione, trasformazione e trasporto di petrolio e gas. Nell’esercizio fiscale 2011, il Settore Energy di Siemens ha chiuso, il 30 settembre, l’anno fiscale con un fatturato di circa 27,6 miliardi di euro e ha ricevuto nuovi ordini per un totale di oltre 34,8 miliardi di euro registrando un utile di più di 4,1 miliardi di euro. Dal 30 settembre 2011, il Settore Energy conta più di 97.000 collaboratori nel mondo.

www.siemens.it/energy

 

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *