Ricercatori americani sono riusciti a “pesare” una molecola

Sembrava non fosse possibile per le piccolissime dimensioni, dell’ordine dei nanometri. Invece un gruppo di ricercatori del California Institute of Technology, in collaborazione con i colleghi del  Commissariat à l’Energie Atomique et aux Energies Alternatives di Grenoble in Francia sono riusciti a realizzare una bilancia dalle dimensioni nanometriche in grado di misurare la massa delle singole molecole in tempo reale con un livello di precisione altissimo.

La speciale bilancia si compone di un sistema nano elettromeccanico di risonanza simile ad un ponte: appena una particella si posa su di esso, lo pone in micro vibrazione e, analizzando la variazione della frequenza di oscillazione dello stesso, si può risalire alla massa della molecole che si è posata.

Si potranno così studiare virus, o capire i comportamenti delle proteine e magari curare malattie attualmente e apparentemente senza via di scampo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *