Molecole di zucchero intorno ad una stella come il Sole

Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori coordinato dall’astrofisico danese Jes Jorgensen, del Niels Bohr Institute, con l’ausilio del telescopio cileno Alma, Atacama Large Millimeter/submillimiter Array e che verrà pubblicato sulla rivista Astrophysical Journal Letters, quelle trovate nel gas intorno ad una giovanissima stella simile al Sole, sarebbero delle molecole di glocolaldeide, una forma semplice di zucchero che è anche uno degli ingredienti per la formazione dell’Rna che come il Dna è uno degli elementi costitutivi della vita. La scoperta è molto interessante poiché sarebbe la testimonianza che, in un altro sistema stellare, sono presenti alcuni dei composti chimici necessari per la vita.

 

Con il telescopio Alma hanno potuto fare uno zoom sulla stella appena nata e sul disco di polveri e gas che la circondano, che fanno parte di un sistema di stelle binario, analizzando la composizione chimica delle molecole presenti nel bozzolo di polveri e gas, dai quali eventualmente si formeranno i pianeti, individuando molecole di glicolaldeide, che costituisce un ingrediente fondamentale nella formazione dell’Rna.

La stella analizzata, IRAS 16293-2422, sarebbe relativamente vicina alla Terra, a una distanza di 400 anni luce da noi e per questo, è un ottimo terreno su cui basare gli studi chimici condotti dagli astronomi.

In passato molecole di questo tipo sono state scoperte solo nello spazio interstellare, ma questa sarebbe la prima volta in assoluto che vengono individuate nella nube che circonda una stella appena nata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *