Biogel permette di recuperare la voce anche dopo tumori o invecchiamento

Dal Mit (Massachussets Institute of Technology) di Boston arriva una nuova speranza per chi ha avuto problemi alle corde vocali. E’ stato infatti realizzato uno speciale biogel che, iniettato nelle corde vocali, né restituisce la sua elasticità originaria, persa per esempio per invecchiamento o malattie varie. Si tratta di un gel sintetico in grado di vibrare a seconda dei cambi di pressione dell’aria, tipiche della formazione del suono.

A causa dell’invecchiamento le corde vocali perdono di elasticità, fondamentale per poter parlare, e producono una voce che diventa sempre più rauca.

Lo speciale biopolimero si basa sul glicole polietilenico e permette alle corde vocali di vibrare ad una frequenza molto alta, pari a 200 volte al secondo, simile ad una donna in una semplice conversazione. Da test effettuati sugli animali è stato dimostrato come il materiale sia sicuro e dalla metà dell’anno prossimo si passerà alla sperimentazione sull’uomo.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *