Astronomia: Identificata stella bivalente, Swift J1822.3-1606

Grazie ad un lavoro di ricerca italo-spagnolo, sarebbe stata identificata una stella dalla doppia personalità, ossia capace di emettere improvvisi lampi di radiazione, simili a vere e proprie esplosioni, e repentine variazioni della sua luminosità.

 

Il suo nome è Swift J1822.3-1606, sarebbe stata identificata da una ricerca guidata dall’italiana Nanda Rea, del Consiglio delle ricerche spagnolo (Csic) a Barcellona, condotta con i ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), e sarebbe una stella caratterizzata da neutroni ibrida, a metà tra una magnetar e una pulsar.

 

La scoperta è stata possibile grazie all’utilizzo di telescopi basati a Terra e nello spazio, fra cui di il telescopio Xmm-Newton dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) dove, ad una prima occhiata, la stella sembrava una magnetar,

una stella dal campo magnetico esagerato, circa 100 mila miliardi di volte più intenso di quello terrestre e circa migliaia di volte superiore a quello delle altre stelle di neutroni, ma che in un secondo momento sarebbe apparsa con un campo magnetico come quello delle pulsar normali, stelle di neutroni dai campi magnetici molto più bassi e che sembrano pulsare onde radio mentre ruotano rapidamente sul loro asse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *