Ritrovati geroglifici Maya in Guatemala: ecco il significato del 21 dicembre 2012

Fine del mondo? Apocalisse? Sicuramente niente di tutto ciò. Ma allora perché i maya indicarono questa data come data della fine di tutto? Probabilmente, il 21 dicembre 2012 sarebbe la data scelta dal re Yuknoom Yich’aak K’ahk’ per indicare la fine del suo impero. Sono stati infatti ritrovati dei geroglifici  da alcuni archeologi in Guatemala. Tali iscrizioni sarebbero riportate su un blocco di pietra vecchio circa 1300 anni.

Nei 56 geroglifici, sono riportate informazioni su 200 anni di storia politica dei maya al tempo del re sopra citato. In particolare nelle iscrizioni si farebbe riferimento lla visita del re a La Corona nel 695 a.C..

ebbene, per dare un segno di stabilità politica e di sicurezza in un tempo di transizione e di crisi il re volle indicare una data lontanissima, per tranquillizzare il suo popolo. Casualmente indicò il 2012 ed ecco perché si associa erroneamente la fine del mondo con il 21 dicembre 2012. Il testo ritrovato dunque non è una profezia come in molti hanno pensato ma un semplice evento storico.

Seguiranno aggiornamenti… il 22 dicembre 2012…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *