Sistri rinviato al 2013, o forse per sempre?

Sarebbe dovuto diventare operativo il 1 luglio 2012 e invece se ne riparlerà nel 2013. Stiamo parlando del Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti, nato pe recepire le direttive europee a livello nazionale.

Digitpa ha infatti trasmesso al Ministero dell’Ambiente diversi dubbi sulla funzionalità del sistema e delle procedure adottate. Dopo le opportune valutazioni di competenza, il ministro Clini ha chiesto delle ulteriori verifiche al sistema stesso.

Tali verifiche fanno sì che il sistema non partirà a luglio2012 e per questo motivo lo stesso Ministro ha sospeso temporaneamente il contratto tra il Ministero dell’Ambiente e la Selex, compreso il pagamento dei contributi per le imprese per il 2012. Si rimane dunque in attesa di verificare tutti gli aseptti del Sistri per poi arrivare ad una risposta definitiva sul suo utilizzo e soprattutto sulla sua funzionalità garantendo efficienza ed al tempo stesso affidabilità. Per ora si aspetta il 2013.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *