Premio Anev: sottolineato l’interesse italiano per l’“Energia dal vento”

Il Premio giornalistico Anev alla sua prima edizione, è un premio promosso dall’Associazione nazionale energia dal vento, che oggi eleggerà i suoi vincitori.

Sono già stati annunciati i cinque vincitori. Si tratta di Elena Comelli per la carta stampata, Elisabetta Abbate per la televisione, Domenico Catagnano per il web ed Ilaria Sotis per la radio. Inoltre a Denis Grasso verrà assegnato il riconoscimento Under 30, in onore di Ciro Vigorito.

 

La sigla ANEV, indica l’Associazione Nazionale Energia del Vento, punta alla promozione della cultura dell’ambiente attraverso la produzione di energia pulita da fonte rinnovabile eolica, con obbiettivo finale il risparmio energetico e la riduzione delle sostanze inquinanti responsabili del degrado dell’ambiente e dei mutamenti climatici. Per il Premio Anev “Energia dal vento” 2012, la partecipazione è stata notevole, con la presentazione sia di lavori con alto tasso di competenza tecnico-scientifica che di ottimo valore divulgativo.

In Italia nel mese di aprile, stando ai dati forniti da Legambiente, sarebbe stato registrato un aumento nella produzione di energia dall’eolico, che ha raggiunto una produzione del 6,4% di elettricità. La stessa Legambiente sottolinea come il vento nel nostro Paese stia rappresentando sempre più una grande risorsa, tanto che nello scorso anno ha permesso di produrre oltre 10 TWh (Terawattora) di energia pulita.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *