Energie Rinnovabili: Airborne Wind Turbine, l’eolico ad alta quota

Fonte:  http://www.architetturaecosostenibile.it/

Una novità nel campo delle energie rinnovabili è l’Airborne Wind Turbine: una struttura formata da un grosso cilindro cavo dal diametro di circa 10 metri gonfiato a elio, al cui interno è posizionata una turbina eolica. La turbina è sviluppata da Altaeros Energies, società nata per trattare nuove fonti di energia rinnovabile a basso costo.

 

Il progetto ha ricevuto il ConocoPhillips Prize nel 2011 concorso che nasce per premiare le nuove idee e soluzioni nel campo delle rinnovabili, dell’efficienza energetica e nel rispetto dell’ambiente.

 

La turbina rimane legata a terra e viene fatta salire a notevoli altezze dal suolo, 300 metri, anche se si pensa che si possa arrivare sino a 1000 metri, dove l’energia prodotta viene trasmessa subito alla base tramite i cavi.

 

Il test di prova ha visto il prototipo portato a 350 metri di altezza da terra dove è riuscito a produrre il doppio dell’energia che avrebbe generato a una quota convenzionale.
Questi risultati si ottengono poiché a quelle altitudini i venti sono ben più forti rispetto a quote inferiori, tanto da poter superare i 160 km/h.

 

Inoltre un grosso vantaggio di questa prototipo è che non richiede l’utilizzo di gru per essere posizionato a pochi metri di altezza, ma solo una postazione di lancio che può essere trainata, ma anche più pratica dal momento che il rimorchio può essere utilizzato per spostarlo da un sito all’altro.

Fonte:  http://www.architetturaecosostenibile.it/curiosita/varie/eolico-alta-quota-gonfia-dirigibile-788.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *