Esami di maturità? L’alimentazione è vostra alleata

In questi giorni e in queste notti di ansia, incubi, paura, caldo, caffé e libri, per uno dei momenti più importanti nella vita dei ragazzi, la maturità, la cucina ed una adeguata dieta, vengono in vostro aiuto.

 

Alcuni ricercatori dell’Istituto scientifico di Montescano dell’Ircss Fondazione Maugeri, hanno messo appunto uno studio sulle reali necessità degli studenti.

 

Condotto su circa 40 studentesse di età compresa intorno ai 14 anni, le quali hanno tenuto un diario alimentare per una settimana, annotando cosa mangiavano durante l’arco della giornata e confrontando la loro dieta con i voti a scuola, pare sia emerso come non possano assolutamente mancare ferro e zinco, fondamentali per l’apprendimento, in quanto potenzia la memoria e le abilità cognitive, soprattutto nelle giovani donne che perdono grosse quantità di ferro con il ciclo mestruale.

 

Per chi non lo sapesse, tra gli alimenti, quelli più ricchi di ferro vi sono il cioccolato fondente amaro, le vongole e le ostriche, i fagioli e le lenticchie, i pinoli e le mandorle, le patate e la carne rossa. Mentre tra gli alimenti più ricchi di zinco, vi sono le ostriche ed il fegato, il lievito ed il latte.

Quindi non ci resta che augurarvi buon appetito e buono studio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *