Con Siemens, SPS/IPC/DRIVES Italia 2012 prima fiera d’automazione italiana a “zero emissioni”

  • Le divisioni Industry Automation, Drive Technologies e Customer Services in prima linea con il portfolio d’automazione efficiente
  • Varato programma di compensazione di tutte le emissioni di CO2 generate dall’intera manifestazione fieristica.

 

COMUNICATO STAMPA – Siemens è protagonista della sostenibilità di SPS/IPC/DRIVES Italia 2012, fiera dedicata alle tecnologie per l’automazione nel mondo dell’industria, in programma dal 22 al 24 maggio a Parma.

 

Oltre a presentare il proprio portfolio completo di prodotti, soluzioni, sistemi e servizi d’automazione industriale efficienti, su una superficie di 500 mq presso il Padiglione 2 (Stand E026–E014–G014), Siemens Italia compenserà infatti le emissioni complessive di CO2 dell’intera manifestazione facendo così diventare SPS/IPC/DRIVES Italia la prima fiera italiana dell’automazione a “zero emissioni”.

 

Per realizzare questo progetto, Siemens ha stretto una partnership con gli organizzatori di Messe Frankfurt e individuato un player qualificato e certificato – la società di consulenza Eco-Way – grazie al quale sarà in grado di misurare e infine “azzerare” le emissioni di gas serra generate dal consumo di energia, di materiali cartacei e dai trasporti associati allo svolgimento della fiera. A conclusione dell’evento, saranno attivate azioni di compensazione che neutralizzeranno completamente le emissioni generate attraverso l’acquisto di crediti certificati da progetti di tutela ambientale a partire dal piano di riforestazione di un bosco in Italia. L’intero programma di compensazione sarà infine certificato anche dall’ente RINA (Registro Italiano Navale) che validerà la qualità e la correttezza dell’intero processo.

 

Le emissioni di CO2 generate e compensate complessivamente per l’evento saranno visualizzate in tempo reale attraverso due totem, collocati rispettivamente all’ingresso della fiera e all’interno dello stand di Siemens. Il calcolo sarà possibile grazie all’elaborazione delle informazioni inserite da ogni visitatore al momento della preregistrazione e dell’accesso in fiera.

 

Coerentemente con questo focus sostenibile, lo stand di Siemens quest’anno accoglie, oltre a un’ampia area espositiva di prodotti e soluzioni per l’automazione efficiente, un maxi schermo (3×2 mt) che farà da sfondo alle innumerevoli presentazioni – dodici ogni giorno – che si succederanno nel corso delle tre giornate. Inoltre, con lo scopo di illustrare le novità di settore e consentire lo scambio di esperienze di successo, la Divisione Industry Automation di Siemens Italia terrà quattro workshop aziendali, all’interno del padiglione espositivo, il pomeriggio del 22 e del 24 maggio. I temi trattati negli incontri saranno: Sirius Innovation, la nuova soluzione per il comando e la protezione (22 maggio, dalle 15.00 alle 15.30 in sala arancio); Modular Safety System, integrazione con AS-i Safe (22 maggio, dalle 14.30 alle 15.00 in sala turchese); PCS7, Profinet per Process Automation (24 maggio, dalle 14.30 alle 15.00 in sala blu) e Handling con Simatic RFID (24 maggio, dalle 15 alle 15.30 sala verde).

 

Tra le novità più importanti di Siemens presentate in questa seconda edizione di SPS/IPC/DRIVES Italia segnaliamo: la piattaforma TIA Portal, fulcro dell’esposizione, il nuovo software per la programmazione della sicurezza in ambito Simatic con Safety Advanced V11, la gamma PLC Simatic S7-1200, la versione 8.0 dell’innovativo Simatic PCS7, i convertitori di frequenza compatti Sinamics G120C, gli azionamenti a elevate performance della famiglia Sinamics S120 e i nuovi sistemi di motion control SIMOTION D altamente scalabili.

 

Nei tre giorni di fiera infine, in un’area esterna di grande visibilità, sarà possibile visitare il Safety Truck di Siemens, la “mostra” itinerante dedicata alle ultime novità in tema di sicurezza quali i sensori, i sistemi, i controllori, gli azionamenti e la comunicazione fail-safe via AS-Interface, Profibus, Profinet e senza fili.

 

Per ulteriori informazioni, visita il sito: www.siemens.it/sps-italia

* * *

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Industry di Siemens è il principale fornitore mondiale di prodotti e soluzioni environmentally friendly e all’avanguardia per i clienti industriali. Grazie alle sue tecnologie e servizi end-to-end per l’automazione integrata e per i software industriali e all’esperienza comprovata nei mercati verticali, Siemens aumenta la produttività, l’efficienza e la flessibilità dei propri clienti. Con oltre 100.000 collaboratori, il Settore Industry comprende le Divisioni Industry Automation, Drive Technologies e Customer Services oltre alla Business Unit Metals Technologies.

www.siemens.it/industry

 

La Divisione Industry Automation di Siemens supporta i propri clienti per l’intera filiera del settore industriale, dalla progettazione e sviluppo fino alla produzione, commercializzazione e manutenzione del prodotto, con una serie ineguagliabile di combinazioni di sistemi di automazione, controlli e software industriali. Grazie alle sue soluzioni software, la Divisione è in grado di dimezzare i tempi di immissione sul mercato dei nuovi prodotti. Industry Automation comprende cinque Business Unit: Industrial Automation Systems, Control Components and Systems Engineering, Sensors and Communications, Siemens PLM Software e Water Technologies.

www.siemens.com/industryautomation

 

La Divisione Drive Technologies di Siemens è il principale fornitore mondiale di prodotti, sistemi, applicazioni, soluzioni e servizi che coprono l’intero drive train con la componentistica elettrica e meccanica. La Divisione si rivolge a tutti i mercati verticali dell’industria manifatturiera e di processo e al segmento infrastrutture/energia. Grazie ai suoi prodotti e soluzioni, Drive Technologies è in grado di soddisfare le esigenze chiave di produttività, efficienza energetica e affidabilità dei suoi clienti industriali.

www.siemens.com/drivetechnologies

 

La Divisione Customer Services di Siemens combina le attività di assistenza del Settore Industry nelle due Business Unit Product Lifecycle Services e Value Services. La Divisione fornisce non solo servizi relativi al prodotto ma anche in grado di aumentare la disponibilità, l’affidabilità e la produttività dei processi industriali. Grazie a un ampio e completo portfolio di soluzioni ambientali, i clienti industriali di Siemens sono in grado di fare un uso efficiente di energia, acqua e attrezzatura, di ridurre le emissioni e di rispettare le normative ambientali.

www.siemens.com/customer-services

 

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

 

 

Efficienza e produttività nell’intero drive train grazie al portfolio completo di Siemens a SPS/IPC/DRIVES Italia 2012

Quest’anno a Parma, in occasione della seconda edizione di SPS/IPC/DRIVES Italia, la Divisione Drive Technologies di Siemens Italia presenta le ultime novità delle serie di azionamenti Sinamics S e Sinamics G e i sistemi di motion control altamente scalabili Simotion D. In prima linea dunque le soluzioni tecnologiche in grado di assicurare il massimo livello di produttività, efficienza energetica e affidabilità per tutti i campi di coppia, classi di potenza e tensioni.

 

Nell’area espositiva di Siemens, un’attenzione particolare sarà dedicata al nuovo sistema di controllo multi asse drive-based Simotion D progettato per offrire le funzionalità di PLC e motion control, e un controllo del drive integrato basato sugli azionamenti della serie Sinamics S120. La nuova generazione di controllori multi asse, triplicando le prestazioni di calcolo, è in grado di gestire fino a 128 assi, integra direttamente l’interfaccia Profinet e incrementa il numero degli I/O per funzioni tecnologiche.

 

Con lo scopo di rispettare i nuovi requisiti di sicurezza garantendo, al contempo, massima efficienza e minimi costi, è stata implementata all’interno della famiglia Sinamics S120 la funzione Safety Integrated SLP (Safety Limited Position). Questa consente di rilevare accuratamente se un’unità macchina sta funzionando al di là dei limiti consentiti e, in questo caso, di reagire con una risposta parametrizzata, per esempio avviando un arresto di sicurezza (SS1 o SS2) in grado di evitare possibili danni alle persone o alle macchine.

 

Sul fronte degli inverter modulari Sinamics G120, da segnalare l’ultima generazione di Power Modules PM240-2 FSA e PM230 IP20, basata su di una nuova piattaforma hardware che consente una più elevata densità di potenza e costituita da strutture di raffreddamento innovative che utilizzano la cosiddetta tecnologia push-through. Di particolare interesse, inoltre, la nuova Control Unit CU240E-2 disponibile anche nella variante con comunicazione Profinet e lo standard Ethernet per il mondo dell’automazione. Quest’ultima semplifica l’implementazione di nuovi progetti di sistema basati su Ethernet in real-time.

 

Nuovo Power Module anche per il Sinamics G120P, l’inverter Siemens appositamente progettato per l’impiego nelle applicazioni quali pompe, ventilatori e compressori situati in ambienti industriali. Il nuovo Power Module PM230 IP20 è basato su di una nuova piattaforma hardware ed è stato classificato secondo il grado di protezione IP20, certificazione che consente al dispositivo di essere installato nella cabina di controllo anche se lo spazio disponibile è assai limitato.

 

Nell’area espositiva sarà presentata infine la seconda generazione di inverter decentralizzati Sinamics G120D, gli unici azionamenti presenti sul mercato in grado di offrire le funzionalità di posizionamento e di recupero dell’energia (per esempio nelle applicazioni di sollevamento).

 

Per incontrare e soddisfare le sempre più importanti esigenze in tema di gestione della sicurezza, Siemens ha sviluppato il concetto di Safety Integrated, fondamentale per assicurare un’efficace protezione delle persone e delle macchine grazie alla combinazione di tutte le funzionalità rispondenti allo standard internazionale IEC 61800-5-2. I prodotti, le soluzioni e i sistemi di Siemens integrano completamente queste funzionalità che non necessitano di dispositivi esterni e possono essere attivate attraverso ingressi sicuri o profili certificati PROFIsafe.

 

Per ulteriori informazioni, visita il sito: www.siemens.it/sps-italia

###

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Industry di Siemens è il principale fornitore mondiale di prodotti e soluzioni environmentally friendly e all’avanguardia per i clienti industriali. Grazie alle sue tecnologie e servizi end-to-end per l’automazione integrata e per i software industriali e all’esperienza comprovata nei mercati verticali, Siemens aumenta la produttività, l’efficienza e la flessibilità dei propri clienti. Con oltre 100.000 collaboratori, il Settore Industry comprende le Divisioni Industry Automation, Drive Technologies e Customer Services oltre alla Business Unit Metals Technologies.

www.siemens.it/industry

 

La Divisione Drive Technologies di Siemens è il principale fornitore mondiale di prodotti, sistemi, applicazioni, soluzioni e servizi che coprono l’intero drive train con la componentistica elettrica e meccanica. La Divisione si rivolge a tutti i mercati verticali dell’industria manifatturiera e di processo e al segmento infrastrutture/energia. Grazie ai suoi prodotti e soluzioni, Drive Technologies è in grado di soddisfare le esigenze chiave di produttività, efficienza energetica e affidabilità dei suoi clienti industriali.

www.siemens.com/drivetechnologies

 

 

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

 

 

Le innovazioni di Siemens per l’automazione industriale efficiente e sostenibile a SPS/IPC/DRIVES Italia 2012

Per la seconda edizione di SPS/IPC/DRIVES Italia, la Divisione Industry Automation di Siemens Italia presenta le novità più importanti in termini di prodotti e soluzioni per l’automazione industriale. Sviluppando ulteriormente un percorso avviato lo scorso anno, il tema centrale dell’esposizione sarà il TIA Portal, la rivoluzionaria piattaforma software che consente di progettare in modo ottimale tutti i processi di automazione da un’unica schermata ridefinendo così il concetto di engineering.

 

Nell’area espositiva di Siemens, oltre al portfolio di comprovato successo di PLC con Step 7 V11 e di HMI con WinCC V11, un’attenzione particolare sarà dedicata al nuovo software per la programmazione della sicurezza in ambito Simatic con Safety Advanced V11: il tool innovativo che rafforza i concetti fondanti d’integrazione e uniformità della struttura di engineering TIA Portal.

 

Con l’introduzione di Service Pack 2 di Step 7 V11 e della versione Firmware V2, la linea di PLC Simatic S7-1200 acquisisce nuove funzionalità tra le quali: il “download in run” del programma utente nel PLC e la possibilità di utilizzare SCL (Structured Control Language) come linguaggio di programmazione.

La famiglia Simatic S7-1200, inoltre, equipaggiata con le ultime innovative CPU, è ora in grado di offrire più memoria a bordo, maggiori prestazioni e uno switch integrato a due porte per una gestione più flessibile delle connessioni dirette.

Riguardo le novità HMI, il focus sarà posto sull’ampliamento verso l’alto della gamma Simatic Panel IPC277D con schermo touch widescreen da 15” e 19”, offerti con il software di controllo WinAC RTX(F) e con il software di visualizzazione WinCC RT Advanced V11 pre-installati. La linea, che unisce funzionalità PLC, HMI e embedded, è già pronta per l’uso e consente di ridurre i tempi di commissioning.

 

Al top per innovazione tecnologica si trovano i nuovi modelli della serie Simatic Comfort Panels, i pannelli operatore dotati di schermo widescreen con retroilluminazione a LED affidabili, robusti e dalle performance elevate.

 

Di sicuro interesse, inoltre, la nuova famiglia di periferiche decentrate Simatic ET200SP, concepite per rispondere all’evoluzione delle applicazioni nei settori dell’automazione e delle building technologies. I vantaggi di questi dispositivi si riassumono in: ingombri molto ridotti grazie alla nuova tecnologia costruttiva e ai moduli ad alta densità di segnali, aumento della produttività, semplicità di montaggio e cablaggio delle stazioni con sistema “push in” (senza necessità di attrezzi), e un innovativo sistema di siglatura dei segnali.

 

Le innovazioni di Siemens presentate a SPS/IPC/DRIVES Italia integrano perfettamente la tecnologia Profinet, il protocollo scelto come bus di campo primario per le soluzioni di automazione di oggi e del futuro, comprese quelle relative al controllo di processo. Qui, Siemens svela la nuova release 8.0 dell’innovativo Simatic PCS7, parte integrante essenziale della filosofia Totally Integrated Automation (TIA) e base, unica nel suo genere, per l’automazione pensata su misura del cliente e perfettamente adattabile a ogni settore dell’industria manifatturiera, di processo e ibrida.

 

Nel corso dei tre giorni della manifestazione, gli esperti presenti presso lo stand illustreranno ai visitatori le soluzioni di automazione progettate da Siemens per migliorare l’efficienza e la produttività in ogni campo di applicazione industriale.

 

Per ulteriori informazioni, visita il sito: www.siemens.it/sps-italia

# # #

 

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Industry di Siemens è il principale fornitore mondiale di prodotti e soluzioni environmentally friendly e all’avanguardia per i clienti industriali. Grazie alle sue tecnologie e servizi end-to-end per l’automazione integrata e per i software industriali e all’esperienza comprovata nei mercati verticali, Siemens aumenta la produttività, l’efficienza e la flessibilità dei propri clienti. Con oltre 100.000 collaboratori, il Settore Industry comprende le Divisioni Industry Automation, Drive Technologies e Customer Services oltre alla Business Unit Metals Technologies. 

www.siemens.it/industry

 

La Divisione Industry Automation di Siemens supporta i propri clienti per l’intera filiera del settore industriale, dalla progettazione e sviluppo fino alla produzione, commercializzazione e manutenzione del prodotto, con una serie ineguagliabile di combinazioni di sistemi di automazione, controlli e software industriali. Grazie alle sue soluzioni software, la Divisione è in grado di dimezzare i tempi di immissione sul mercato dei nuovi prodotti. Industry Automation comprende cinque Business Unit: Industrial Automation Systems, Control Components and Systems Engineering, Sensors and Communications, Siemens PLM Software e Water Technologies.

www.siemens.com/industryautomation

 

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *