Nuovo materiale biologico per sostituire il polistirene

Fonte: architettura ecosostenibile.it

Il nuovo prodotto, un materiale assolutamente ecologico, molto simile nella consistenza, nelle proprietà e nell’aspetto al comune polistirolo, ha però una caratteristica che lo contraddistingue dalle altre invenzioni.

IL MATERIALE INNOVATIVO CHE SOSTITUISCE IL POLISTIRENE:

Questo materiale, brevettato, prodotto e distribuito negli Stati Uniti, è un composto organico di sottoprodotti agricoli, quali steli di piante e bucce di semi, che, una volta attaccati da un fungo, generano in meno di una settimana un composto auto assemblato che non richiede alcun intervento di acqua né di luce né di additivi petrolchimici. Il fungo è il micelio, che agisce come collante naturale e rende possibile la sua gestione in ambienti interni controllabili.

E’ importante sottolineare che in questa fattoria verticale si manipola solo il tessuto del fungo, le spore non vengono mai coinvolte: quando si ottiene la forma voluta, un processo di riscaldamento e disidratazione arresta la crescita naturale ed elimina ogni problema allergeno legato alle spore.

 

GLI UTILIZZI PRATICI:

Biologico al 100%, può essere impiegato negli imballaggi, negli isolamenti, nei calchi preformati, ecc. Si tratta di una nuova generazione di biocomposti che presentano una ulteriore innovazione rispetto alle altre materie prime bioplastiche: mentre queste richiedono vaste colture, nel nostro caso si fa upcycle di prodotti di scarto che si producono costantemente. Non c’è più bisogno di collanti cancerogeni contenenti il formaldeide: il prodotto viene “coltivato” ed il brevetto non riguarda altro che la giusta calibratura di materie prime per garantire diverse qualità tecniche come la densità, la forza, la consistenza e l’aspetto del materiale, in modo da rispondere a diverse richieste prestazionali di una lunga lista di prodotti, quali gli isolanti acustici, le protezioni contro il fuoco, i moduli strutturali, gli imballaggi e i casseformi.

 

fonte: http://www.architetturaecosostenibile.it/materiali/plastica/materiale-biologico-sostituisce-polistirene-728.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *