Ad Expo Ferroviaria la nuova generazione di locomotive Vectron

In evidenza anche i servizi Railcover e le soluzioni Smart Grid

 

COMUNICATO STAMPA – Milano, 27 marzo 2012 – In occasione di EXPO Ferroviaria 2012, il salone italiano per i professionisti dell’industria ferroviaria, in programma dal 27 al 29 marzo presso il centro espositivo Lingotto Fiere di Torino, il Settore Infrastructure & Cities di Siemens Italia presenta quest’anno la nuova generazione di locomotive Vectron, i servizi ferroviari Railcover per manutenzione preventiva e correttiva, le soluzioni innovative in ambito Smart Grid, i sistemi di elettrificazione delle infrastrutture ferroviarie e le applicazioni di Power Control Scada anche per sistemi di trasporto metropolitani.

 

Nel pomeriggio di oggi, 27 marzo, si terrà il seminario di presentazione della nuova generazione di locomotive Vectron, cinque nuovi modelli che, conclusa la fase di test e commissioning, si caratterizzeranno per l’elevata modularità, standardizzazione e manutenibilità. I nuovi locomotori Siemens, costruiti con il 98% di materiali riciclabili, raggiungono i 160 km/h e si adattano perfettamente a tutti i servizi di trasporto, sia passeggeri sia merci, nazionali o internazionali.

Nel corso del seminario, un’attenzione particolare sarà dedicata, inoltre, ai servizi Railcover, servizi di manutenzione preventiva e correttiva delle locomotive Siemens studiati per ottimizzare i costi dei clienti e aumentare la disponibilità, offrendo supporto 24 ore su 24 e strumenti innovativi per la manutenzione predittiva.

 

 

Domani, 28 marzo, nell’ambito del Convegno CIFI sui Sistemi metropolitani a guida automatica, Siemens interverrà con una presentazione sul VAL 208, il sistema di metropolitana automatica di Siemens appositamente sviluppato per adattarsi alle infrastrutture di Torino, unica città in Italia a esserne dotata. La marcia dei treni, che non hanno a bordo alcun conducente, è regolata da una serie di computer localizzati in un Posto Centrale Operativo, il cuore del sistema di trasporto automatico.

 

Giovedì 29 marzo, infine, presso il Forum Espositori sarà presentato il “Progetto DOTE”: il nuovo sistema per la gestione della trazione elettrica di RFI sviluppato da Siemens e oggi in esercizio presso il centro di controllo di Venezia. Con tale sistema, che sarà installato nei prossimi mesi anche presso i comparti di Torino, Milano, Reggio Calabria e Bari, RFI ha unificato il software e le infrastrutture hardware degli stessi Centri, delle Remote Terminal Unit (RTU), apparati periferici di controllo dei compartimenti interessati e della rete di telecomunicazione tra i Centri, le RTU e gli apparati mobili di Scambio Moduli. Dai Centri di controllo, RFI potrà gestire tutte le linee e i centri di interconnessione ad alta tensione, le sottostazioni elettriche, il telecontrollo dei parametri che regolano le linee di contatto della trazione ferroviaria, e le linee di media e bassa tensione.

# # #

 

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali al mondo che opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità fornendo, inoltre, soluzioni all’avanguardia per le infrastrutture delle città e delle aree metropolitane. Distinguendosi da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza tecnologica e internazionalità, Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato il 40% del proprio fatturato totale. Con circa 360.000 collaboratori, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2010/2011 con un fatturato di 73,5 miliardi di Euro e un utile netto di 7 miliardi di Euro. In Italia, Siemens, che conta su oltre 4.800 collaboratori, ha chiuso l’esercizio 2010/2011 con fatturato e ordini a 2,5 miliardi di Euro. Tra le maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese, Siemens possiede stabilimenti produttivi e centri di competenza e ricerca & sviluppo di eccellenza mondiale.

www.siemens.it

 

Il Settore Infrastructure & Cities (Monaco, Germania) è fornitore mondiale di tecnologie sostenibili per le aree metropolitane e per le loro infrastrutture. Il Settore, con circa 87.000 collaboratori, offre soluzioni per la mobilità integrata e per la distribuzione efficiente dell’energia, tecnologie per gli edifici e per la sicurezza, applicazioni smart grid e prodotti di bassa e media tensione. Infrastructure & Cities comprende le Divisioni Rail Systems, Mobility and Logistics, Low and Medium Voltage, Smart Grid, Building Technologies e Osram AG.

www.siemens.it/infrastructure-cities

 

La Divisione Rail Systems (Berlino, Germania) è il principale fornitore mondiale di sistemi e servizi ferroviari. Il suo portfolio comprende un’ampia gamma di veicoli, treni, métro, locomotive, tram e veicoli leggeri su rotaia. Grazie alla sua comprovata esperienza, la Divisione combina le sue competenze nel campo dei trasporti locali, internazionali e logistici per offrire veicoli ferroviari efficienti, affidabili e environmentally friendly operativi già in oltre 40 paesi.

www.siemens.com/rail-systems

 

La Divisione Smart Grid di Siemens (Norimberga, Germania) è fornitore mondiale di prodotti e soluzioni per lo sviluppo delle reti intelligenti. Per rispondere al crescente bisogno di energia, le reti di trasmissione e distribuzione devono non solo garantire l’integrazione delle fonti di produzione tradizionali e rinnovabili, ma anche assicurare flussi bidirezionali di energia e di comunicazione. Le reti intelligenti rendono possibili la generazione e l’utilizzo di energia in modo più efficiente e su richiesta e garantiscono una partecipazione attiva e capillare di produttori e consumatori al mercato energetico. Contribuiscono, nel contempo, all’elettrificazione dei sistemi ferroviari, alla fornitura di energia agli impianti industriali, alle infrastrutture e alle città intere.

www.siemens.com/smartgrid

 

 

Per ulteriori informazioni:

 

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *