Astronomia: 2011 AG5, l’asteroide che minaccia nuovamente la Terra

Secondo gli studiosi del Nasa Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, la Terra verrà seriamente minacciata dall’asteroide 2011 AG5, che nel Febbraio 2040 passerà vicinissima al nostro pianeta e, viste le dimensioni attuali di circa 140 metri, il suo eventuale impatto potrebbe essere devastante.

 

L’asteroide in questione fu scoperto l’8 gennaio 2011 dagli astronomi americani utilizzando un telescopio da 60 pollici del Mount Lemmon Survey di Tucson, in Arizona ed è grande circa 460 piedi e la sua orbita lo porta lontano, oltre quella di Marte e di conseguenza non può essere ancora calcolata con precisione la sua orbita.

 

Gli scienziati della Nasa comunque rassicurano.

Nella scala da 0 a 10 dell’Impact Hazard Scale Torino, attualmente questo asteroide è stato classificato come 1, poichè passerà in maniera molto ravvicinata alla Terra ma che non dovrebbe mettere in pericolo l’esistenza umana. In ogni modo bisognerà attendere fino all’autunno 2013 per effettuare ulteriori osservazioni e soprattutto nel settembre 2013 si avvicinerà di 91 milioni di miglia, circa 147 milioni di chilometri alla Terra e potrebbe essere il momento giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *