Ottenuto ferro trasparente con i raggi X

Lo studio pare sia davvero stupefacente, in quanto mostra come i nuclei degli atomi possano diventare trasparenti se irrorati con fasci di raggi X.
La ricerca condotta dal gruppo coordinato dal tedesco Ralf Röhlsberger, del Deutsches Elektronen-Synchrotron (Desy) di Amburgo e pubblicata sulla rivista Nature, permette il controllo sia della velocità della luce, sia la sua trasmissione, aprendo le porte alle future applicazioni in computer quantistici, ad esempio per memorizzare le informazioni con gli impulsi di luce.

 

 

Gli studiosi erano già a conoscenza del fatto che con una luce laser piuttosto intensa e a determinate lunghezze d’onda, risulta possibile trasformare un materiale opaco in un materiale trasparente, ma ora sarebbero riusciti ad ottenere questo effetto anche con i Raggi X.
L’esperimento vedeva l’utilizzo di lamine di Fe57, isotopo del ferro, fra due specchi paralleli di platino (riflettono i raggi X) e lo si irradiava con fasci di raggi X molto bassi. Nel sistema i raggi X vengono riflessi avanti e indietro più volte dagli specchi, generando un fenomeno chiamato “risonanza” che fa diventare il ferro quasi trasparente ai raggi X. Dall’interazione gli atomi assorbono i raggi X e li irradiano in sincronia, ciò cancella reciprocamente le oscillazioni degli atomi e il materiale appare trasparente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *